facebook rss

Città della carta, il Pd
sostiene la proposta di legge

FABRIANO - La carta a mano e la filigrana non sono solo un retaggio storico «ma uno dei brands che rendono riconoscibile Fabriano nel mondo» e i democrat sono aperti a una legge che sia il più possibile partecipata e rappresentativa di tutti gli attori che lavorano e valorizzano questa tradizione
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Ducoli

«Saper valorizzare e promuovere la cultura del fare della nostra città deve essere la strada da intraprendere per ogni buona amministrazione: la carta a mano e la filigrana non sono solo un retaggio storico, ma uno dei brands che rendono riconoscibile Fabriano nel mondo. Proprio per questi motivi la Regione Marche ha scelto di intervenire con un percorso condiviso con la Fondazione Carifac ed il Pd Fabriano, per il riconoscimento della carta a mano e della filigrana quali tratti distintivi e maggiormente rappresentativi dell’identità regionale, nonché simbolo riconosciuto, in Italia ed all’estero, della tradizione artigianale del saper fare marchigiani, attuando interventi a tutela e sostegno della sua promozione». Esordisce così una nota dei democrat di Fabriano dopo il convegno a tema di ieri teuto nella città della carta.

«La partecipata iniziativa tenutasi ieri pomeriggio a Fabriano non vuole essere solo una esposizione degli strumenti e strategie improntate nella Proposta di Legge, ma anche e soprattutto un’apertura a tutte le forze produttive e sociali della città – aggiunge il comunicato – al fine di costruire un testo condiviso, che sappia raccogliere le istanze e le idee di chi, a Fabriano, vive la carta e la filigrana quali risorse culturali ed economiche. La Fabriano di domani dovrà essere sempre più in grado di dare voce e respiro alle sue grandi tradizioni, perché le nostre ricchezze – in termini produttivi e culturali – sono uniche al mondo: siamo sicuri che questo strumento rappresenti un primo importante passo per la costruzione di iniziative, eventi, investimenti che sappiano portare un grande valore aggiunto alla nostra collettività».

Il segretario Pd Fabriano, Francesco Ducoli,, in particolare ha aggiunto che «il percorso che abbiamo portato avanti in questi mesi con la Regione Marche e la Fondazione Carifac è sicuramente positivo: una PDL regionale che vuole sostenere interventi in moltissimi ambiti, passando dalla conservazione e valorizzazione del patrimonio storicodocumentario, alla valorizzazione della della produzione di carta a mano e filigrana, fino ai contributi a sostegno delle realtà museali del nostro territorio ed a iniziative quali il Festival della Carta e il Premio internazionale della filigrana. Siamo molto soddisfatti di questa impostazione, guardare al futuro significa saper progettare e costruire nuove opportunità per il territorio, e questa iniziativa rappresenta un passo verso la giusta direzione. Rimarremo aperti a tutte le istanze e suggerimenti della città, al fine di realizzare una Legge che sia il più possibile partecipata e rappresentativa di tutti gli attori che lavorano e valorizzano la nostra tradizione della carta e filigrana».

Fabriano città della Carta e della Filigrana, consegnata la proposta di legge

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X