facebook rss

In autobus a scrocco,
senza biglietto
e documenti: denunciato

JESI - Lo straniero viaggiava su una corriera di linea e alla richiesta del controllore di esibire i documenti, si è rifiutato. E' dovuta intervenire la polizia locale
mercoledì 3 Luglio 2019 - Ore 13:38
Print Friendly, PDF & Email

La stazione mobile della Polizia locale di Jesi (foto d’archivio)

 

In autobus a scrocco, senza avere con sé ne il biglietto né i documenti di identità. E’ stato pizzicato e denunciato dalla Polizia locale di Jesi. A finire nei guai è un extracomunitario originario del centro Africa, per aver fornito false generalità a un pubblico ufficiale e per non avere con sé i documenti necessari ed obbligatori per i residenti fuori dell’Unione europea.
L’uomo, arrivato a Jesi su un autobus di linea extraurbano sprovvisto di biglietto, si era rifiutato di farsi identificare dagli addetti al controllo. E’ quindi scattata la richiesta di intervento alla Polizia locale, che è giunta sul posto con una pattuglia. Riscontrato come l’uomo non avesse al seguito i documenti necessari per la propria identificazione, è stato accompagnato al Comando di piazza Indipendenza.
Una volta accertata la sua identità e risultata regolare la sua permanenza in Italia, l’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Contestata anche la sanzione amministrativa per aver utilizzato l’autobus del servizio pubblico senza il ticket di viaggio.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X