facebook rss

Movida e controlli antidroga:
sequestri e segnalazioni

SENIGALLIA - Nel week end appena trascorso i poliziotti del Commissariato hanno setacciato i luoghi di aggregrazione individuando diversi assuntori di sostanze stupefacenti
lunedì 8 Luglio 2019 - Ore 12:58
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Mentre transitavano sul lungomare Dante Alighieri di Senigallia, i poliziotti hanno notato nei pressi di un bar, due giovani che stazionavano in un luogo appartato. Uno dei due assumeva un atteggiamento sospetto, come se si volesse nascondere alla vista delle divise. Agli agenti però non era passato inosservato che per terra, c’erano vari residui di cartine e di tabacco, normalmente utilizzati per il consumo e il confezionamento di sostanze stupefacenti. Hanno ritenuto opportuno identificato il giovane, S. D., 25 anni, di Senigallia, che è risultato essere in possesso di un involucro in di plastica trasparente contenente hashish del peso di circa due grammi. Sempre durante i servizi di controllo nei pressi della stazione ferroviaria, gli agenti hanno controllato anche un extracomunitario di origine pakistana, S. N. , 33 anni, residente in provincia di Ancona, che, nascosto all’interno di uno zaino, deteneva circa 3 grammi di hashish.

Poco dopo, trovandosi in zona Vivereverde, i poliziotti hanno invece notato un veicolo parcheggiato in zona buia con delle persone a bordo. Si avvicinavano e procedevano al controllo degli occupanti, identificando il conducente, M. T. 30enne di Senigallia e 3 passeggeri. Durante il controllo, gli agenti, avevano rilevavato un certo nervosismo da parte del conducente, notando, altresì, sui tappetini dell’autovettura residui di tabacco . I controlli effettuati nell’immediatezza hanno consentito di trovare nel possesso del ragazzo una bustina al cui interno era occultato un involucro in plastica trasparente contenente circa 2 grammi di hashish. A carico di tutti e tre i giovani trovati in possesso di sostanza stupefacente di procedeva alla segnalazione in qualità di assuntori e nei confronti di quest’ultimo si procedeva anche all’immediato ritiro della patente di guida.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X