facebook rss

Maltempo e alberi pericolanti:
chiusi i cimiteri di Osimo

IL SINDACO Simone Pugnaloni ha firmato un'ordinanza che dispone la chiusura immediata di tutte le aree cimiteriali fino al prossimo 17 luglio per consentire le verifiche
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso del Cimitero Maggiore di Osimo

 

Le squadre dei vigli del fuoco di Osimo con il supporto dei colleghi di Ancona, di Ascoli Piceno e della colonna mobile della Toscana stanno continuando a lavorare senza sosta per tamponare tutte le emergenze causate dal nubifragio di martedì scorso, per rimuovere soprattutto i grossi tronchi di alberi secolari caduti sulle strade di molte città della Valmuosne. Stamattina anche il personale e gli operatori del Comune di Osimo al lavoro per ripristinare la situazione venutasi a creare a seguito dell’eccezionale evento atmosferico. E’ stata pubblicata una ordinanza di carattere contingibile e urgente, con la quale il sindaco Pugnaloni «al fine di tutelare la pubblica incolumità» ha disposto «la chiusura immediata di tutte le aree cimiteriali fino al prossimo 17 luglio, al fine di consentire le dovute verifiche ed eventuali interventi necessari ad evitare ulteriori cedimenti o distacchi delle essenze arboree presenti».

Osimo, il cimitero di San Giovanni

Osimo, chiesto lo stato di emergenza Il sindaco: «I danni sono ingenti»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X