facebook rss

Palpeggiata in ascensore
dal vicino di casa: 50enne arrestato
per tentata violenza sessuale

ANCONA - È accaduto ieri pomeriggio in un condominio di Piano San Lazzaro. La donna di ritorno dalla spesa si è diretta presso il portone del palazzo e poi all'elevatore dove ha trovato il diripettaio che è salito con lei. L'incubo è iniziato all'interno della cabina dove lui l'ha spinta contro una parete ma per fortuna le sue urla hanno attirato l'attenzione degli altri residenti ed è arrivata la Polizia
domenica 21 Luglio 2019 - Ore 11:40
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Sale in ascensore e viene palpeggiata dal dirimpettaio. È accaduto ieri pomeriggio in un condominio di Piano San Lazzaro quando una donna di ritorno dalla spesa si è diretta presso il portone dello stabile così come faceva ogni giorno. Ma ieri non era un giorno come gli altri per il suo vicino di casa che, non per caso, l’aspettava nel cortile facendo sembrare l’incontro del tutto casuale. “…Buongiorno.. oggi è caldo..” e così via. Frasi di circostanza che si sono ripetute fino all’ascensore. Una volta aperte le porte, la donna è entrata insieme all’uomo spingendo il tasto del piano che li doveva condurre a casa. Il dirimpettaio da pochi giorni infatti abitava nell’abitazione di fronte alla sia. Durante la salita l’uomo però ha cominciato a farle delle avances fino a spingerla contro una parete tentando un approccio sessuale. Una volta respinto la donna ha richiamato l’attenzione dei vicini gridandoe chiedendo aiuto. Poco dopo gli agenti delle volanti hanno rintracciato l’uomo, un cinquantenne extracomunitario in regola con le norme sul soggiorno, che nel frattempo si era rintanato nella sua abitazione, traendolo in arresto per tentata violenza sessuale

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X