facebook rss

E’ morta Elena Giorgetti Donnini,
prima donna consigliere comunale
di Osimo: aveva 106 anni

LUTTO - Oggi pomeriggio l'addio nella chiesa di San Marco Evangelista. Si era candidata alle Amministrative del 24 marzo 1946 ed era stata eletta nella lista della sinistra. Nel 2015, a 102 anni, aveva raccontato la sua esperienza politica sul palco del teatro 'La Nuova Fenice'
Print Friendly, PDF & Email

Paola Andreoni con Elena Giorgetti Donnini, al tempo 102enne, nel 2015 al teatro ‘La Nuova Fenice’ di Osimo

 

Si sono svolti oggi pomeriggio, nella chiesa di San Marco Evangelista, i funerali di Elena Giorgetti vedova Donnini, la prima donna eletta (insieme a Gioconda Canalini e Giuseppa Ambrogetti) nel Consiglio comunale di Osimo, nelle elezioni amministrative che si svolsero il 24 marzo del 1946, dopo la Liberazione. Elena Giorgetti, che aveva sposato il professor Donnini, vantava però anche un altro primato quello di essere stata una tra i più longevi cittadini di Osimo. A dicembre 2018 i centenari osimani erano dodici: undici donne e un uomo. Elena si è spenta all’età di 106 anni nella notte tra sabato e domenica scorsi, dopo aver vissuto un’esistenza piena.

Se nel 1946 si era candidata nella lista della sinistra (Partito Comunista Italiano, Partito d’Azione e partito Socialista), il 2 Giugno del 2015, a 102 anni, su invito dell’allora presidente del Consiglio Paola Andreoni (oggi vice sindaco di Osimo), era salita sul palco del teatro ‘La Nuova Fenice’ per raccontare la sua storia e la sua esperienza di consigliera comunale. Nel corso della cerimonia dedicata a tutte le donne che avevano conquistato nel tempo un seggio nella Sala Gialla, lei, reduce dai drammi di due guerre mondiali, aveva parlato alle nuove generazioni  del non facile impegno femminile in politica a metà del secolo scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X