facebook rss

E’ morto a 50 anni Riccardo Albo,
tributarista e uomo di sport

OSIMO - Il commercialista osimano, titolare di uno studio di Ancona, socio fondatore della Robur Family, attivo nel Rotary Club e componente del collegio sindacale di Astea Energia si è spento stanotte all'ospedale di Osimo. Aveva scoperto di essere malato pochi mesi fa. Domani i funerali
Print Friendly, PDF & Email

Riccardo Albo

 

E’ morto stanotte, all’ospedale di Osimo, Riccardo Albo. Il contitolare di uno studio di consulenza tributaria, societaria e aziendale di Ancona, socio fondatore e partner del ‘Synergia Consulting Group’ e vice presidente nazionale dell’Anti (l’associazione tributaristi italiani) aveva 50 anni e solo dallo scorso mese di gennaio  aveva scoperto di essere malato. Le cure e le terapie, i ricoveri ospedalieri che ha affrontato sono stati inutili nonostante la forza ed il coraggio impressi per  vincere questa battaglia. Stamattina la notizia della sua scomparsa si è diffusa subito in città. Oltre ad essere un esperto di contenzioso tributario e di fiscalità d’impresa, Riccardo Albo, persona generosa dai modi gentili ed eleganti,  ha lasciato la sua impronta anche nel Rotary Club e nel mondo dello sport, facendo crescere come dirigente insieme ad altri genitori la ‘Robur Family’, un punto di riferimento del basket osimano per tanti giovani.

Proprio il club è stato tra i primi a manifestare le condoglianze alla moglie, la professoressa Gabriella Graciotti, e ai due figli del commercialista. «Riccardo è stato impegnato attivamente nella Robur Family, dove è stato uno dei soci fondatori, ha ricoperto l’incarico di vice presidente ed ha ideato e scritto il codice etico. Ciao Riccardo!» ha scritto la società cestistica. A nome della città ha, invece, espresso cordoglio il sindaco Simone Pugnaloni. «Un immenso dispiacere, un altro grande amico della citta’ ci lascia prematuramente – ha scritto il primo cittadino di Osimo – Un professionista affermato, un grande dirigente sportivo, un socio amico del Rotary, un membro del collegio sindacale di Astea Energia. A nome mio personale e di tutta la citta’ le piu sentite condoglianze alla famiglia di Riccardo Albo che questa notte è salito in cielo. Da lassù, caro Riccardo, sono convinto che continuerai a seguirci donandoci ancora il tuo entusiasmo e la tua passione per il baket giovanile e per la nostra città». La salma è stata composta nella sala del commiato Vigiani di via Oscar Ronero, a San Biagio di Osimo e la camera ardente sarà aperta alle visite da oggi pomeriggio alle ore 14. I funerali sono fissati per domani, 25 Luglio, alle ore 18 nella Cattedrale di San Leopardo a Osimo. Poi si procederà per la cremazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X