facebook rss

Fumo invade Palazzo delle Marche,
stabile evacuato

ANCONA - L'allarme è scattato poco dopo le 13 al piano terra dell'immobile. A prendere fuoco, il bidone in plastica di un bagno. Ipotesi sigaretta gettata all'interno
giovedì 25 Luglio 2019 - Ore 14:04
Print Friendly, PDF & Email

I vigili del fuoco a Palazzo delle Marche

 

Fumo invade Palazzo delle Marche, dipendenti evacuati. E’ accaduto poco dopo le 13 nello stabile che ospita gli uffici del Consiglio Regionale. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco con sette uomini. Stando a una primissima ricostruzione, sembra che la miccia sia partita dal cestino in plastica dei bagni collocati al piano terra. L’ipotesi, ancora tutta da verificare, è che qualcuno ingenuamente possa aver gettato all’interno un mozzicone di sigaretta non ancora totalmente spento. I dipendenti si sono accorti del piccolo rogo, subito circoscritto dai vigili del fuoco, appena hanno sentito odore di plastica bruciata e visto il fumo invadere i corridoi del piano terra. E’ scattato il piano di evacuazione. Tutti i dipendenti hanno lasciato il palazzo per portarsi in piazza Cavour e attendere l’arrivo dei vigili del fuoco. E’ intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri della stazione Centro. I lavoratori sono stati fatti rientrare negli uffici dopo circa un’ora. L’incendio, di dimensioni minime, è stato domato. Il calore ha distrutto anche parte degli arredi in plastica installati nell’anticamera del bagno che, ora, è inutilizzabile.

(f.ser) (foto di Giusy Marinelli)

(servizio aggiornato alle 16,56)

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X