facebook rss

‘Notte Bianca dei Desideri’,
magia di luci sulla spiaggia

FALCONARA - A migliaia ieri sera sul lungomare per uno degli eventi più attesi dell'estate. Chalet presi d'assalto
Print Friendly, PDF & Email

Foto da pagina Fb Comune di Falconara

 

«Per la città avrei più di un desiderio, se ne dovessi scegliere uno è legato a una battaglia che è partita da Falconara (quella per il ‘no’ alle barriere antirumore sul mare, ndr)». Così il sindaco Stefania Signorini ha parlato dal litorale falconarese nella serata di ieri, 26 luglio, durante la diretta con Radio Arancia che proprio da Falconara ha seguito a livello regionale ‘La notte dei desideri’ organizzata insieme alla Regione in tutte le località della costa. Migliaia di persone in simultanea hanno riempito di fiammelle il litorale falconarese, gremito da Palombina alla stazione. Il momento clou della ‘Notte bianca dei desideri’ è arrivato dopo la cena negli chalet e negli stabilimenti. Tantissime le persone che hanno mangiato nei ristoranti sul mare, mentre altri bagnanti hanno formato grandi tavolate lungo la spiaggia, vestiti rigorosamente di bianco, come suggeriva il tema della serata. La marea umana che ha riempito il litorale è stata il segno tangibile del successo della manifestazione, che si è aperta con lo spettacolo delle farfalle luminose e si è conclusa con uno spettacolo di giocoleria all’altezza dell’ex piattaforma Bedetti, dove con piccole candele era stata formata la ‘F’ di Falconara seguita da un grande cuore. L’edizione falconarese, ribattezzata ‘La notte bianca dei desideri’ per il dress code suggerito dall’amministrazione, che organizza l’evento, riscuote ogni anno maggiori consensi. «Il prossimo anno studieremo un nuovo format – aggiunge il sindaco Signorini – per tornare a sognare sulle onde del mare e per mantenere al contempo lo spirito eco sostenibile di questa edizione. La partecipazione dei cittadini, arrivati anche dalle città limitrofe, ha confermato il successo della nostra spiaggia, scelta a livello regionale per la diretta». A garantire che la serata si svolgesse regolarmente c’erano carabinieri, polizia locale, protezione civile, la Croce Gialla di Falconara, operai comunali e di Marche Multiservizi che hanno contribuito alla pulizia della spiaggia insieme agli operatori balneari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X