facebook rss

Sviene in riva al mare:
salvata dai bagnini

SENIGALLIA - Una turista di 56 anni stamattina è stata rianimata con il defibrillatore semi automatico in attesa dell'arrivo del medico del 118 che, dopo averla stabilizzata, ha disposto il suo trasferimento all'ospedale di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Sviene in riva al mare e viene salvata grazie alla prontezza di intervento dei bagnini e all’uso immediato del defibrillatore semi automatico. Una turista milanese di 56 anni è stata rianimata stamattina sull’arenile del lungomare Alighieri, di fronte all’Hotel Ritz di Senigallia, dopo aver un malore. La donna stava passeggiando sul bagnasciuga quando si è accasciata e ha perso conoscenza. Determinante è stato l’intervento dei bagnini di salvamento in attesa dell’arrivo del 118 che ha poi stabilizzato e intubato la paziente prima di trasferirla all’ospedale regionale a Torrette di Ancona in condizioni critiche. Sul posto, durante le operazioni di soccorso, anche la Guardia Costiera di Senigallia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X