facebook rss

Via i parcheggi in piazza Colocci,
per far spazio a eventi e dehors

JESI - Su una delle più belle piazze della città i gazebo dei locali potranno essere solo mobili. Sarà invece consentito il transito delle auto limitato ai residenti e ai mezzi di soccorso
Print Friendly, PDF & Email

Cambio di viabilità nel centro storico di Jesi: divieto di sosta in tutta Piazza Colocci che potrà essere, in casi particolari, sede di eventi e manifestazioni autorizzate dalla Giunta.

Sì ai dehors, ma solo mobili e per una porzione ben definita, transito delle auto limitato ai residenti di due vie del centro storico, oltre ovviamente ai mezzi di soccorso. Questi gli indirizzi che la giunta comunale ha dato all’Area Servizi Tecnici per regolamentare la mobilità all’interno della piazza appena riqualificata che si affaccia su Palazzo della Signoria. L’esecutivo cittadino spiega la scelta con l’idea stessa di piazza, la cui riqualificazione punta a consentire ai fruitori di ammirare la maestosità del Palazzo della Signoria, l’edificio pubblico più rappresentativo della città.

«Nel dettaglio – esordisce una nota stampa del comune di Jesi – sono quattro le decisioni assunte: con la prima si istituisce il divieto di sosta su tutta la piazza; secondariamente viene istituito anche il divieto di occupazione di suolo, fatta eccezione per brevi e temporanee occupazioni di basso impatto in caso di eventi e manifestazioni specificatamente autorizzate dalla Giunta. I dehors degli esercizi pubblici stagionali sono consentiti per una fascia di profondità non superiore a tre metri parallelamente a Via Pergolesi e della tipologia a minor impatto: sedie, panche e tavolini, senza ombrelloni, con obbligo di ricovero giornaliero degli arredi. Nella piazza sarà istituito anche il divieto di transito ad esclusione dei mezzi dei residenti autorizzati diretti verso Via Francesco di Giorgio Martini e Via Roccabella, dei mezzi di emergenza e di pubblica sicurezza, dei mezzi di portatori di handicap che potranno transitare esclusivamente nella fascia che fiancheggia palazzo Colocci e palazzo Bisaccioni. Sono infine consentite le operazioni di carico e scarico effettuate a beneficio degli edifici prospicenti la piazza da parte di quei mezzi che hanno dimensioni ali da non consentire il transito su Via Francesco di Giorgio Martini o in Via Roccabella o l’accesso e l’uscita su Via Pergolesi». Nei prossimi giorni l’Area Servizi Tecnici, una volta installata l’apposita cartellonistica con le disposizioni decise dalla Giunta, provvederà a rimuovere la griglia di protezione rimasta sulla piazza stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X