facebook rss

Ilenia muore a 32 anni
e lascia due figli piccoli

FABRIANO - La giovane mamma che lottava da anni contro una malattia incurabile si è spenta stamattina all'ospedale 'Profili' lasciando nel dolore un'intera città. Nel tardo pomeriggio sarà recitato il rosario nella camera ardente e domani saranno celebrati i funerali
Print Friendly, PDF & Email

Ilenia Scotini

 

Se n’è andata nel giorno di Ferragosto, Ilenia Scotini. La giovane mamma fabrianese di due bambini, Alessandro ed Eleonora, è morta a soli 32 anni dopo aver combattuto per quattro contro una malattia incurabile. Si è arresa stamattina, prima dell’alba, all’ospedale di Fabriano dove era ricoverata in condizioni ormai  critiche. La ragazza è stata assistita fino alla fine dai suoi affetti, dal marito Marco Depau, dai genitori Loretta e Giampiero, dai fratelli Jacopo e Martina, dalla nonna Maria Pia e dai suoceri Valentina e Mario. Sulla serenità familiare, proprio nel periodo più bello e felice della vita coniugale coronato dalla nascita dei figli (oggi di 7 e 4 anni), si era cominciato a spegnere il sole quando i medici le avevano diagnosticato la malattia. Ilenia era da poco ridiventata mamma e aveva affrontato con tanto coraggio il percorso delle terapie prescritte dai medici. Una via crucis punteggiata di sacrifici ma anche della speranza di sconfiggere la malattia. Che invece, tra alti e bassi, si era dimostrata sempre più aggressiva fino a consumarla e scrivere l’ultimo capitolo del romanzo di una vita. La notizia di questa scomparsa prematura, che ha spazzato via sogni e progetti in una giornata di festa, stamattina si è diffusa subito in città, suscitando commozione e dolore tra i parenti e gli amici che la ricordano come un ragazza sorridente, premurosa e dolce, che voleva vivere.

«Anche quella di oggi è una giornata difficile per la nostra comunità. – scrive il sindaco Gabriele Santarelli a nome di tutti i concittadini fabrianesi- Un’altra giovane vita si è spenta dopo aver lottato con la forza del sorriso contro il male che tante persone ci sta portando via troppo presto. Ci stringiamo con affetto intorno alla sua famiglia in questo giorno in cui è impossibile trovare un modo per alleviare il dolore e possiamo solo esprimere la nostra vicinanza». Anche la dirigenza e le famiglie dei ragazzini della Scuola Calcio Fortitudo – ASD Fabriano Cerreto hanno voluto partecipare alla sofferenza dei familiari e soprattutto del fratello Jacopo, calciatore, dimostrando il loro sostegno in un messaggio affettuoso rivolto «al piccolo Alessandro e alle famiglie Depau e Scotini per la perdita della carissima Ilenia».I funerali saranno celebrati domani, venerdì 16 agosto, alle ore 16 presso la Chiesa della Beata Maria Vergine della Misericordia di Fabriano. Poi la salma sarà tumulata al cimitero della frazione di Serradica. La salma è esposta nella Casa Funeraria Infinitum di Via Pietro Nenni, 1/c a Fabriano, dove nel tardo pomeriggio di oggi, alle 19, sarà recitato il rosario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X