facebook rss

Ceriscioli, auto-candidatura a Conte:
«Nominare i governatori
commissari alla ricostruzione»

SISMA - Il presidente della Regione sollecita il primo ministro chiedendo un cambio di marcia per la ripartenza delle aree terromotate
Print Friendly, PDF & Email

 

 

«Nominare il presidente della Regione Commissario per la ricostruzione». E’ la proposta fatta governatore dal Governatore delle Marche Luca Ceriscioli, al premier Giuseppe Conte. L’occasione è l’insediamento del governo Conte bis. Proposta rilanciata sui social dal Pd Marche. Il governatore ribadendo al presidente del Consiglio la necessità di «un cambio di passo nella ricostruzione» si è così auto-candidato a Commissario insieme agli altri governatori delle regioni del Centro Italia colpite dal sisma del 2016. 

Ceriscioli ha inoltre chiesto che siano accolti gli emendamenti alle norme proposti dalle Regioni due mesi fa. Cinque in particolare gli ambiti dove intervenire urgentemente: assegnazione agli Uffici speciali per la ricostruzione del personale necessario alla semplificazione delle procedure per l’edilizia privata e produttiva, tutela dei lavoratori a modifiche di procedure per le opere pubbliche allo sviluppo. In questo settore Ceriscioli propone: la costituzione di una tavolo istituzionale per lo sviluppo delle aree terremotate, il ripristino dell’intesa con i presidenti di Regione e la nomina del presidente di Regione come Commissario straordinario. Tutto ciò in un contesto dove la ricostruzione nelle Marche è ancora ferma al palo. 

Articoli correlati

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X