facebook rss

Notte Bianca, raffica di soccorsi
per abusi d’alcol

ANCONA - Tra il centro e la prima periferia sono stati numerosi gli interventi degli operatori del 118
domenica 8 Settembre 2019 - Ore 10:41
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Notte Bianca, raffica di interventi per abusi etilici. Sono state ore impegnative per gli operatoti del 118, chiamati ad intervenire per soccorrere persone tra il centro e la prima periferia della città. E’ soprattutto in zona porto che sono stati chiamati ad intervenire i militi della Croce Gialla. Un intervento c’è stato nei pressi di Porta Pia, dove un uomo anconetano è stato trovato in preda ai fumi dell’alcol. E’ stato soccorso e trasportato al pronto soccorso. Malore, collegato probabilmente ai troppi drink ingurgitati, per una ragazza che si trovava con alcuni amici all’altezza dei bagni del porto antico. E’ stato chiamato il 118, ma quando il personale è arrivato sul posto, la giovane era già stata soccorsa e presa in consegna dalla sua comitiva. Un altro intervento è stato eseguito nei pressi di un locale dello scalo ed ha riguardato un ragazzo anconetano. Anche lui aveva esagerato con l’alcol. Stessa situazione per un romeno trovato privo di sensi sul ponte della Ricostruzione. E’ scattato il ricovero a Torrette

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X