facebook rss

‘Ad Astra’, l’astronomia
nel centro didattico
di palazzo Campana

OSIMO - Presentato in anteprima il progetto che nasce dalla sinergìa tra l’Istituto per l’Istruzione Permanente e Nemesis Planetarium, associazione che si occupa della diffusione della ricerca
lunedì 9 Settembre 2019 - Ore 19:33
Print Friendly, PDF & Email

 

Ad Astra, si chiamerà così l’innovativo centro didattico astronomico dedicato agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, sostenuto dalla Fondazione Cariverona, presto attivo a Palazzo Campana di Osimo, che è stato presentato questa mattina in un incontro riservato ai dirigenti scolastici e ai docenti del territorio. Il Centro, realtà assolutamente originale sul territorio marchigiano, nasce dalla stretta sinergìa tra l’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente di Osimo e Nemesis Planetarium, associazione che si occupa della diffusione della ricerca astronomica e alla quale è affidata la direzione scientifica e didattica del progetto: una collaborazione ormai consolidata, avviata con la II edizione della rassegna I Future. Nuovi Orizzonti della scienza e della tecnica, favorita e sostenuta dalla Regione Marche, da anni in prima linea nella valorizzazione del turismo culturale scientifico.

Nelle prestigiose sale di Palazzo Campana si snoderà un percorso interattivo e laboratoriale con allestimenti, strumentazione didattica e tecnologica (sfera didattica, planetario, telo gravitazionale per citarne alcune) a disposizione degli studenti che potranno vivere esperienze scientifiche stimolanti e riscoprire la scienza come naturale metodo di indagine del mondo circostante. «L’obiettivo è quello di promuovere lo spazio inteso come laboratorio sia per sperimentare i concetti fondamentali della fisica, sia per promuovere una cultura scientifica diffusa creando un un luogo dove grandi e piccoli possano stupirsi e riscoprire il senso dell’esplorazione non solo dal punto di vista astronomico, ma anche con un occhio alla tecnica e all’ingegneria”, dichiara Molisella Lattanzi, direttrice scientifica del centro e presidente di Nemesis Planetarium, dopo il saluto del Presidente del Campana Matteo Biscarini e di Frida Paolella della Regione Marche. Al termine degli interventi che hanno illustrato nel dettaglio il progetto, gli insegnanti hanno sperimentato in prima persona alcune delle tante coinvolgenti attività multimediali che gli studenti incontreranno durante l’anno. L’inaugurazione ufficiale del Centro Didattico Astronomico Ad Astra è in programma per venerdì 4 ottobre alle ore 11 a Palazzo Campana.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X