facebook rss

Cinquanta suini morti per disidratazione,
blitz in un allevamento

SAN GINESIO - I carabinieri forestali hanno riscontrato una serie di gravi carenze e denunciato il detentore degli animali
martedì 10 Settembre 2019 - Ore 17:24
Print Friendly, PDF & Email

 

L’intervento dei carabinieri all’allevamento

 

Cinquanta maiali morti per disidratazione in un allevamento di San Ginesio e condizioni di degrado nella struttura: blitz dei carabinieri forestali di Sarnano, denunciato l’allevatore. Gli animali sono morti verso metà agosto a causa della rottura dell’impianto di abbeveraggio. Nell’allevamento c’erano circa 250 suini. La morte di 50 di questi ha spinto i carabinieri forestali a dare il via ad accertamenti per capire il motivo per cui gli animali fossero morti. È così venuto fuori che c’era stata la rottura dell’impianto e mancando i dovuti sopralluoghi non era stato sistemato e i suini erano morti. I carabinieri hanno dato il via ad una serie di accertamenti nell’azienda dove hanno riscontrato anche la fuoriuscita di liquame dalle vasche di accumulo delle deiezioni animali. I Forestali hanno denunciato l’allevatore per abbandono sul suolo di rifiuti speciali non pericolosi, abbandono e maltrattamento di animali. Rischia una condanna fino a 18 mesi e una multa fino a trentamila euro.

</

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X