facebook rss

Parcheggiatore abusivo recidivo
denunciato dai carabinieri

SENIGALLIA - Pizzicato ancora una volta il senegalese che svolge abusivamente l'attività sul parcheggio dell'ospedale civile
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della Compagnia di Senigallia

Parcheggiatore abusivo e recidivo è stato pizzicato a praticare quello che per lui evidentemente è il suo “lavoro” nonostante non ne abbia alcun titolo. Nei guai, stavolta con una denuncia penale, è finito sempre lui, il solito parcheggiatore abusivo dell’ospedale di Senigallia.
Ieri pomeriggio i Carabinieri di Marzocca hanno identificato un soggetto di nazionalità senegalese, 30 anni, che era già stato controllato, identificato quale parcheggiatore abusivo e multato a giugno. Eppure nonostante la multa, puntualmente era lì a indirizzare le auto dove posteggiare in cambio della moneta. La norma prevede che coloro che esercitano senza autorizzazione l’attività di parcheggiatore siano puniti con una sanzione amministrativa, ma in base alle modifiche apportate dal Decreto Sicurezza è stata introdotta una novità normativa: chi è stato già sanzionato amministrativamente, e la violazione viene conclusa con provvedimento definitivo, qualora commetta nuovamente la stessa infrazione si rende responsabile di un reato. Pertanto il senegalese, recidivo nella violazione, è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Da gennaio sono stati già otto i soggetti contravvenzionati, mentre altre due persone sono state denunciate per la recidiva. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.
Così come specie nel weekend si intensificano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia su tutto il territorio. In particolare, nei giorni scorsi, i militari hanno passato al setaccio Marzocca e Montemarciano con un mirato servizo di controllo del territorio, per prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio e le violazioni al codice della strada. Durante l’attività sono state identificate 87 persone, di cui 9 stranieri, regolari sul territorio nazionale, e sono stati controllati 41 veicoli. I carabinieri della Stazione di Senigallia e di Montemarciano hanno effettuato attività di controllo presso le aree di spaccio di sostanze stupefacenti, le stazioni ferroviarie e presso tre strutture recettive, dove non hanno riscontrato irregolarità. Una persona rintracciata in strada è stata contravvenzionata per manifesta ubriachezza. Sono state elevate 11 contravvenzioni al codice della strada, di cui una per guida in stato di ebbrezza alcolica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X