facebook rss

Overdose da eroina:
viene salvata e finisce nei guai

ANCONA - Un 32enne ha accusato un malore ieri sera nella sua abitazione di via Marconi. E' stato il compagno a lanciare l'allarme. La polizia ha sequestrato dosi di eroina, facendo partire la segnalazione per uso personale
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Va in overdose da eroina. Gli operatori del 118 la salvano, la polizia le entra in casa e trova altre due dosi di droga pronte per essere consumate. E’ terminata in ospedale e con una segnalazione in Prefettura la serata di un’anconetana di 32 anni. Erano le 19,40 di ieri quando i poliziotti sono intervenuti in via Marconi dove era stata segnalata un’overdose da oppiacei. Nell’occasione gli agenti appuravano che, all’interno di un’abitazione, una coppia di giovani aveva fatto uso di eroina e, lei, un anconetana di 32 anni si era sentita male ed era stata soccorsa, dapprima, dal compagno e poi, su richiesta di quest’ultimo, da un’ambulanza inviata dal 118.  La donna  è stata trasportata al pronto soccorso. Durante l’intervento, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato all’interno dell’abitazione altre due dosi di eroina. Nei guai c’è finito anche un 22enne anconetano che, sempre ieri sera verso le 23,30, è stato controllato mentre stazionava con la sua auto nei pressi della chiesa di San Gaspare. Il ragazzo è stato trovato in possesso di un pezzo di hashish di circa 4 grammi ed è stato segnalato in Prefettura come assuntore. Avendo l’immediata disponibilità dell’autovettura, gli agenti procedevano al ritiro della patente di guida come previsto dalla legge.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X