facebook rss

Servizio prelievi
di Osimo Stazione:
chiesto il potenziamento

SANITA' - Il Comitato salute e ambiente ha protocollato stamattina una richiesta scritta al sindaco anche per sollecitare l'implementazione delle prestazioni di competenza infermieristica
Print Friendly, PDF & Email

Il punto prelievi di Osimo Stazione

 

“Dopo le varie pressioni ricevute dai cittadini della frazione stamattina abbiamo protocollato una nota per richiedere al sindaco il potenziamento dei servizio prelievi nonché l’implementazione dei servizi sanitari aggiuntivi , ovvero di tutte quelle prestazioni di competenza infermieristica”. Lo comunica il Comitato salute ed ambiente di Osimo Stazione /Abbadia.  “Il servizio non è solo richiesto dai residenti, ma con il suo potenziamento si andrebbe a coprire un bacino di oltre 10000 utenti/pazienti, considerando tutta la parte Nord/Est di Osimo.

I servizi sanitari richiesti sono intanto l’ampliamento dei giorni di erogazione del servizio prelievi ad accesso diretto, ovvero senza prenotazione, passando da due ad almeno tre giorni alla settimana, con la consegna dei referti in tempi brevi soprattutto se trattasi dei tempi di coagulazione, e possibilità di referti on line. Si chiede anche l’ampliamento dei servizi attraverso prestazioni infermieristiche quali: medicazioni, rimozioni suture, fleboclisi, terapia insulinica, misurazione glicemia con glucotest, iniezioni intramuscolo e sottocutanee, misurazione pressione arteriosa, assistenza domiciliare in caso di non deambulazione, etc- “E’ in corso una raccolta di firme a testimonianza dell’esigenza dei cittadini a tutela e garanzia della salute” chiude la nota del comitato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X