facebook rss

Ezio Gabrielli lascia
l’assemblea cittadina del Pd

ANCONA - La scelta dopo la riunione convocata dal segretario Cardoni a seguito dell'inchiesta giudiziaria che ha sconvolto Palazzo del Popolo
Print Friendly, PDF & Email

Ezio Gabrielli

 

L’avvocato Ezio Gabrielli lascia l’assemblea cittadina del Partito Democratico, di cui era membro. La scelta è stata presa dopo la convocazione del segretario comunale Giovanni Cardoni, decisa per dimostrare coesione e unità d’intenti a fronte della tormenta giudiziaria che si è abbattuta sul Comune dorico e sulla giunta Mancinelli. Con una lettera inviata ai vertici del partito democrat, l’ex assessore al porto ha annunciato l’uscita di scena dall’assemblea cittadina. «E’ per motivi personali» ha detto Gabrielli. Non si può non notare, però, come la decisione sia stata presa subito dopo la convocazione dell’assemblea di cui è presidente Susanna Dini.  E per di più, resa necessaria a seguito dell’inchiesta ‘Ghost Jobs’. Un’indagine che potrebbe portare aria gelida anche nel Pd anconetano. 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X