facebook rss

Ugl e Lega: «Il velox è inutile,
basta informazioni scorrette»

FALCONARA - Non si placano le polemiche sul dispositivo installato sulla variante alla statale 16
Print Friendly, PDF & Email

L’autovelox di Falconara

 

Ugl e Lega intervengono nuovamente sulla questione dell’autovelox sulla variante alla Statale 16, ribadendo la non pericolosità di quel tratto, contro le affermazioni del sindaco che invece sostengono l’alta incidentalità del tratto. «E’ semplicemente scandaloso – scrivono la segreteria provinciale di Ugl e la Lega di Falconara in una nota – nonché da irresponsabili negare l’innegabile. Dopo aver spento il velox e quindi aver ammesso l’irregolarità, l’Amministrazione continua a far cassa speculando e facendo leva sulle paure degli utenti della strada. A testimonianza di quanto sopra detto vi è la risposta pervenuta dalla Prefettura che sottolinea come “sono state impartite al Comune di Falconara Marittima indicazioni, recepite dall’Amministrazione, per la disattivazione del dispositivo autovelox di cui trattasi, in relazione all’esigenza di una revisione dell’installazione finalizzata al rispetto della normativa vigente in tema di distanze della segnaletica dal dispositivo”. Non solo – si legge ancora nel documento – siccome si continua a spostare l’attenzione su argomenti che non c’entrano nulla con quanto dichiarato dal Ministero degli Interni il quale afferma anch’egli “che la normativa vigente impone la distanza minima di un kilometro per la collocazione per i dispositivi di rilevamento dal segnale di limite della velocità” e non come sbandierato dal Comune, dove si continua a parlare di “tratto di strada caffetteria” ossia da tutt’altra parte rispetto a luogo dove è stato posizionato il rilevatore. Mancanza di documenti o di conoscenze? Nonostante i falconaresi pagano centinaia di migliaia di euro per stipendi dirigenziali è mai possibile che nessuno abbia preso le misure? O meglio non abbia chiesto pareri?». La Lega e l’Ugl li hanno chiesti e la risposta è arrivata oggi da parte della Polizia di Stato sez. Stradale di Ancona: «il documento ha smentito categoricamente quanto asserito nelle dichiarazioni pubblicate ieri da parte dell’amministrazione – scrivono ancora Lega e Ugl – in sintesi il documento recita che nel tratto di strada SS16 Adriatica km 290+100 al km 290+600 ha rilevato zero incidenti nell’anno 2018 specificatamente nel tratto in cui è stato installato il velox. Il Sindaco e il suo entourage dovrebbero avere il buon senso almeno di tacere oppure se proprio vogliono tutelare i cittadini non con i proclami autoreferenziali invitando velatamente a pagare e a non far ricorso ma soprattutto dovrebbe provare con documenti e fatti ciò che dichiara».

Autovelox sulla Variante, il Comune: «Nessuno lo ha dichiarato illegittimo ‘Solo’ 60 ricorsi contro le multe»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X