facebook rss

Entroterra flagellato dal vento:
alberi e rami caduti sulle strade

NOTTE di superlavoro per i vigili del fuoco che sono intervenuti nel Fabrianese e nello Jesino per rimuovere le piante cadute anche sulle auto in sosta, Stand del mercatino natalizio gettati a terra in centro a Osimo, black out a Collemarino di Ancona
Print Friendly, PDF & Email

 

 

I vigili del fuoco sono intervenuti questa notte per rimuovere diversi alberi e rami finiti sulle sedi stradali  a causa delle forti raffiche di vento che hanno flagellato soprattutto la parte interna della provincia di Ancona. Sono stati circa 20 gli interventi effettuati per piante cadute su strada e sulle auto in sosta. Sono state divelte  coperture e abbattute antenne pericolanti soprattutto nella zona del Fabrianese e dello Jesino. Nessuno, per fortuna, è rimasto ferito.

A Campodiegoli di Fabriano è stata messa in sicurezza la strada danneggiata dalle forti piogge. Pompieri, protezione civile e operai del Comune hanno lavorato per eliminare acqua e fango dalla strada di accesso e da quelle interne alla frazione. Sorvegliati speciali il torrente Giano e del fiume Sentino, per la portata d’acqua aumentata dovuta alla pioggia caduta. Molteplici infiltrazioni d’acqua anche all’interno del centro commerciale ‘Il Gentil’e e in alcuni reparti dell’ospedale di Fabriano Engles Profili. Un albero si è abbattuto su due auto in sosta in piazzale Matteotti, un altro nel parcheggio della caserma dei carabinieri. Richieste di soccorso anche sulle strade della costa, a Numana, e in collina tra Castelfidardo e Osimo sempre le rami che ostruivano le sedi stradali. Nella città dei senza testa in particolare le forti raffiche di vento hanno gettato a terra in piazza del teatro, nel centro storico, anche gli stand del mercatino natalizio subito sistemati in mattinata. Ad Ancona, il maltempo ha provocato danni alla rete elettrica di Collemarino. Alcune abitazioni della frazione dorica sono rimaste per ore in un black out. I tecnici dell’Enel hanno lavorato per tutta la mattinata e buona parte del pomeriggio per ripristinare le forniture elettriche approntando una linea ‘provvisoria’ tra via Renaldini e via Onesti. I disagi sono stati percepiti dalle famiglie residenti anche con i congelatori pieni di cibo pronto per essere portato a tavola durante i pranzi delle festività.

(ultimo aggiornamento alle 18.45)

Gli stand del mercatino natalizio di Osimo abbattuti  stamattina in piazza del teatro della forti raffiche di vento (foto Pietro Renzulli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X