facebook rss

Gli imprenditori in cattedra
all’Iis ‘Laeng Meucci’

OSIMO - “Formazione in movimento” è il progetto promosso da Confartigianato in collaborazione con la Camera di Commercio. Facilita l'incontro tra le aziende del settore meccanica e le scuole del territorio
Print Friendly, PDF & Email

 

Scuola e impresa fanno squadra. “Formazione in movimento” è il progetto promosso da Confartigianato in collaborazione con la Camera di Commercio, con le aziende del settore meccanica e le scuole del territorio per far conoscere questo comparto e le innovazioni tecnologiche. Confartigianato ha incontrato docenti e genitori presso l’ Iis Laeng-Meucci di Osimo proseguendo così lungo la strada della “formazione in movimento” con una sempre più stretta sinergia tra scuola e imprese. Il presidente del settore meccanica di Confartigianato Marcello Bellucci dell’azienda “Stampaggi Castelfidardo” ha sottolineato come «in questi anni di crisi e di cambiamento del contesto economico il settore della meccanica ha saputo “tenere” meglio di altri e adesso noi imprenditori abbiamo necessità di figure specializzate da poter inserire nelle fasi produttive». Francesco Pirani dell’azienda “Mollificio Pirani” di Osimo ha ribadito che «il lavoro all’interno delle aziende è molto cambiato, i tecnici con la “tuta blu” sono esperti anche di informatica e lavorano con strumenti all’avanguardia secondo le nuove sfide di impresa 4.0». Marco Arlia responsabile meccanica per Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino ha infine sottolineato che «portare gli imprenditori a farsi conoscere dal mondo delle famiglie con figli in età scolare rappresenta un legame forte con il territorio ed una importante sinergia con il sistema formativo». All’incontro è seguita una visita ai laboratori dell’istituto.

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page