facebook rss

Asfalto in via Fiumesino,
scoperta targa

FALCONARA - A testimonianza del contributo offerto dalla Caf per rinnovare il manto dell’intera strada, dal Circolo Arci fino all’innesto con la Statale 16, all’altezza della ex Caserma Saracini
Print Friendly, PDF & Email
falconara

da sinistra gli assessori Rossi, Barchiesi e Cipolletti, il sindaco Signorini, il presidente Renzi, il vice Bilò e Boccolini

 

 

E’ stata scoperta nella mattinata di oggi, giovedì 6 febbraio, la targa fatta installare dal Comune di Falconara per testimoniare il contributo della Caf all’asfaltatura di via Fiumesino. Alla piccola cerimonia informale hanno parte il sindaco Stefania Signorini, gli assessori Valentina Barchiesi (Lavori pubblici), Romolo Cipolletti (Manutenzioni) e Clemente Rossi (Urbanistica) e, per la Cooperativa Autotrasportatori Falconara, il presidente Samuele Renzi, il vice Sandro Bilò e Giancarlo Boccolini, già responsabile amministrativo.

L’incontro di questa mattina ha rappresentato l’occasione di rinnovare l’impegno a una collaborazione costante tra l’amministrazione comunale e la cooperativa. Il contributo della Caf, per un importo di 8mila euro, ha permesso di completare l’asfaltatura dell’intera via Fiumesino (dove la stessa cooperativa ha sede), dal Circolo Arci fino all’innesto con la Statale 16, all’altezza della ex Caserma Saracini. La manutenzione della strada era stata avviata nel giugno scorso ed era stata completata a ottobre. Il primo tratto (tra l’ingresso alla Caf e la Caserma Saracini) era stato eseguito da Viva Servizi per ripristinare il fondo stradale anche su sollecitazione del Comune, dato che l’asfalto si era affossato in corrispondenza delle condutture fognarie, anche a causa del continuo passaggio di mezzi pesanti. L’ultimo tratto di asfaltatura ha riguardato il tratto tra l’ingresso alla cooperativa e l’inizio del nuovo percorso ciclabile. Gli interventi erano necessari perché le condizioni precarie dell’asfalto creavano notevoli difficoltà al transito di auto e mezzi pesanti.

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page