facebook rss

Pedinamenti, ‘poste’ sotto casa
e lettere d’amore:
arrestato lo stalker di San Valentino

ANCONA - Questa mattina è finito in manette un 55enne dopo aver tallonato la sua ossessione amorosa, molestandola con messaggi, appostamenti e continui inseguimenti
Print Friendly, PDF & Email

 

Si apposta sotto casa della vittima e la segue in auto per consegnarle una lettera d’amore, preparata proprio per San Valentino: arrestato un stalker di 55 anni. Le manette sono scattate questa mattina nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Squadra Mobile e nata dopo la denuncia sporta dalla vittima, un’anconetana di 45 anni. La donna ha raccontato che i due si erano conosciuti diversi anni fa tramite Facebook e amici in comune. Tra i due, entrambi sposati, era nata un’amicizia particolare, poi interrotta dalla 45enne. Lo stop non aveva trovato d’accordo l’uomo, facendolo iniziare a compiere atti persecutori nei confronti della vittima, con continui messaggi, chiamate e dichiarazioni d’amore. Ne è scaturito, nel 2010, un ammonimento orale del questore nei confronti del 55enne. Per un periodo, l’uomo ha tenuto un profilo basso per poi ricominciare a tartassare la donna, tra bigliettini lasciati sul parabrezza dell’autovettura della vittima e appostamenti fatti sotto l’abitazione e nei luoghi da lei frequentati, fino ad arrivare alle ultime settimane, con i continui pedinamenti. Questa mattina, la donna ha riferito agli agenti che lo stalker si trovava ancora sotto casa sua. E’ stato pertanto predisposto un servizio di osservazione che culminava con l’arresto in flagranza di reato. Nella circostanza, l’uomo è stato trovato in possesso di una lettera manoscritta, debitamente sequestrata, che avrebbe dovuto lasciare sul parabrezza dell’autovettura della donna. Domani, l’uomo andrà in tribunale per la direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X