facebook rss

Inchiostro marchigiano,
una tre giorni con gli autori

CASTELFIDARDO –Da venerdì a domenica  nell'auditorium  San Francesco la mostra mercato, i laboratori, le presentazioni e tanto altro
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Ventiquattro autori, dieci case editrici, venti tra presentazioni ed eventi, tre laboratori di scrittura creativa per studenti di scuole di altrettanti ordini, un pool di sostenitori e sponsor per la seconda edizione di “Inchiostro marchigiano”, la rassegna che prende il nome dall’omonima associazione che sta promuovendo in maniera trasversale e continuativa la cultura della lettura. Una tre giorni di rara intensità e spessore (da venerdì 6 a domenica 8 marzo) concentrata nella location dell’Auditorium San Francesco arricchita in orario 9,00-20.00 dalla mostra mercato comprendente anche giochi da tavolo, fumetti e cartoleria. Una manifestazione ad ingresso libero concepita per conoscere, valorizzare ed apprezzare la creatività di scrittori espressione del territorio regionale e dei generi più vari, un momento prezioso di incontro e confronto con il pubblico, la cui attenzione verrà sollecitata attraverso una formula snella ed accattivante che prevede in alcuni casi degustazioni (negli appuntamenti che chiudono le serate e per la colazione in poesia della domenica) e in altri partecipazioni animate, come in occasione del “ballo di Elizabeth e Darcy” che nella mattinata di domenica sarà allietato dall’Accademia di danza ottocentesca di Ancona.

Al vertice del comitato organizzatore, la scrittrice locale Elisabetta Capecci, che l’anno scorso ha coraggiosamente scommesso su questo format ottenendo immediato riscontro. “Inchiostro Marchigiano è una rassegna che mostra il lato più bello e appassionante della letteratura. Quando ho avuto l’idea di lanciarla volevo creare un evento diverso dal solito, più coinvolgente e meno settoriale, perché c’è tanto da leggere e per tutti i gusti. La cosa che mi rende orgogliosa è l’ottima risposta alla prima edizione e spero che anche la seconda abbia lo stesso interesse”. Fra i nomi di maggior richiamo, da sottolineare la presenza di Paola Predicatori, docente di italiano presso la media Mazzini che pubblica con Rizzoli e Bompiani, e illustrerà “Il mio inverno a Zerolandia” (venerdì 18.40); Francesco Gradozzi, avvocato maceratese, finalista al prestigioso concorso “Io Scrittore” con “Il Penalista”, edito da Fanucci (sabato 18.40); Paola Chiozza, autrice con Salani del romanzo “Punizione divina”, una frizzante commedia che racconta le divertenti avventure di una bocconiana in Erasmus tra i cowboy del Montana (domenica, 18.15). E ancora, l’anconetana Alessia Racci Chini, ideatrice della saga per ragazzi di grande successo “L’ottava Confraternita” (venerdì alle 18), Ava Lohan, autrice self di romance contemporanei, numero uno nelle vendite su amazon, seguitissima sui social con all’attivo quattro romanzi, di cui uno tradotto e pubblicato anche in Francia. Questi gli altri autori presenti: Alessandra Perugini, Alexandra Rose, Andrea Ansevini, Ava Kerry, Beatrice Simonetti, Chiara Emiliozzi, Eliana Enne, Francesca Monaco, Franco Duranti, Matteo Cingolani, Matteo Piermanni, Maurice Beraudy, Paola Chiozza, Pasquale Rimoli, Rita Angelelli, Antonio Lucarini, Rita Bartoli, Sabrina Cospetti, Michele Pinto e Stefania Cantoni Pellini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X