facebook rss

Allarme Covid-19 alla casa di riposo:
nove ospiti contagiati

SAN MARCELLO - A darne notizia il sindaco Graziano Lapi: «Ho interessato da subito tutti i servizi sanitari provinciali e regionali, oltre alla Protezione Civile, allo scopo di avviare, per quanto di competenza, i protocolli operativi e di salvaguardia in queste situazioni»
Print Friendly, PDF & Email

La casa di riposo di San Marcello

 

Allarme Covid-19 alla casa di riposo di San Marcello, dove ad oggi risultano positivi nove ospiti. A darne comunicazione è proprio l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Graziano Lapi, che nella pagina ufficiale del Comune rende nota la situazione. «Devo purtroppo informarvi – si legge nella comunicazione del sindaco – che nove ospiti della casa di riposo di San Marcello sono risultati positivi al Covid-19, dopo i tamponi eseguiti venerdì scorso dal Servizio sanitario di prevenzione e protezione. Ho interessato da subito tutti i servizi sanitari provinciali e regionali, oltre alla Protezione Civile, allo scopo di avviare, per quanto di competenza, i protocolli operativi e di salvaguardia in queste situazioni». La notizia ha creato un certo allarmismo in paese specie tra i familiari degli ospiti, che hanno difficoltà a comunicare con i loro cari e che dall’inizio della quarantena preventiva non hanno potuto far loro visita nella struttura. Il sindaco rassicura che «la situazione dei soggetti risultati positivi, isolati nella struttura, è al momento sotto controllo medico e non ci sono allo stato attuale particolari criticità. Va detto che sono circa due settimane che la casa di riposo di San Marcello aveva attuato procedure di prevenzione vietando l’ingresso alla struttura a parenti ed esterni. Come Comune siamo in continuo contatto e collaborazione sia con i servizi sanitari che con la cooperativa che gestisce la casa di riposo, per qualsiasi evenienza e necessità. Stiamo facendo tutto il possibile – conclude il sindaco – insieme ai servizi preposti per gestire al meglio questa difficilissima situazione di emergenza. Vi terremo informati».
(tafre)

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page