facebook rss

Coronavirus, l’Aicu lancia
una raccolta fondi
per l’ospedale di Jesi

L'ASSOCIAZIONE Italiana Carlo Urbani onlus scende in campo per sostenere il nosocomio nella difficile battaglia contro il Covid 19. Attivo un conto per l'acquisto di materiale sanitario
Print Friendly, PDF & Email

Il dottor Carlo Urbani cui è intitolato l’ospedale di Jesi.

 

 

Emergenza Covid-19, a scendere in campo per sostenere i sanitari dell’ospedale di Jesi che porta il nome del grande infettivologo Carlo Urbani che morì per isolare la Sars, oggi è proprio l’associazione onlus Aicu nata per portare avanti gli obbiettivi di salute, sostegno e assistenza alle popolazioni del mondo che furono la missione del dottor Urbani. E’ attiva da oggi, domenica 22 marzo, una raccolta fondi organizzata dall’Associazione italiana Carlo Urbani Onlus per l’emergenza Covid-19 attraverso l’IBAN: IT97O0501802600000012494936.
Il ricavato della raccolta fondi sarà destinato all’acquisto di materiale sanitario per l’ospedale Carlo Urbani di Jesi. «Un gesto – spiega il presidente Aicu Tommaso Urbani – per ricordare il contributo del dottor Carlo Urbani nella lotta contro la Sars che possiamo trasformare oggi nell’aiuto ai pazienti e nel sostegno al personale sanitario impegnato in prima linea in questa difficile emergenza».



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X