facebook rss

Coronavirus, litoranea
e spiagge deserte a Numana

COVID 19 - Dopo la nuova stretta del governo su negozi, aziende e passeggiate all’aperto, anche per questo fine settimana il sindaco Gialuigi Tombolini ha previsto controlli della Polizia municipale e dei carabinieri su tutto il territorio comunale anche con il supporto di droni - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

 

Litoranea e spiagge di Numana vuote, senza runner, padroni  a passeggio con i cani, senza camminatori della domenica. In questa giornata di primavera, alla quarta settimana dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sulla Riviera del Conero regna il silenzio mentre la Natura si risveglia dal letargo invernale. A testimoniarlo è un video girato stamattina dall’ex assessore Matteo Iovannelli, al lavoro perché operatore di servizi essenziali.

La strada litoranea vuota

Dopo la nuova stretta del governo su negozi, aziende e passeggiate all’aperto, anche per questo fine settimana il sindaco Gialuigi Tombolini ha previsto controlli da parte della Polizia municipale e dei carabinieri di tutto il territorio e degli accessi al paese, al fine di garantire il rispetto delle norme. Controlli  svolti stamattina anche con l’aiuto di un drone dagli agenti della Pm, coordinati dal comandante Roberto Benisgni. «Mi arrivano personalmente moltissime telefonate su cosa si possa fare o non e la risposta è semplice: uscite solo per esigenze strettamente necessarie altrimenti state a casa- scrive il sindaco di Numana – Invito tutti i cittadini ad osservare scrupolosamente quanto le autorita’ hanno disposto per il loro bene e per il bene di tutti». Continua, anche con l’ausilio di un mezzo munito di megafono, il servizio di informazione dei cittadini sulle nuove regole che devono essere applicate.

La spiaggia deserta

E grazie alla comunicazione resa dalla famiglia stessa al sindaco, dovrebbe essere stato registrato il primo caso di contagio.«Al momento la persona è in via di guarigione totale mentre i suoi familiari non mostrano alcun sintomo. Preciso inoltre che sono stati attivati tutti i protocolli sanitari previsti e non si ravvedono ad oggi criticità di contagio» rassicura Tombolini.

(Ultimo aggiornamento alle ore 14.15)

Le riprese aeree dei controlli svolti anche l’ausilio di un drone dalla pattuglie della Polizia locale di Numana in questa domenica di prolungata emergenza Coronavirus

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page