facebook rss

Ancona, sos per gli animali
del circo bloccato

COVID 19 - In questa fase di emergenza la carovana circense non può ripartire e la Regione ha invitato le associazioni di volontariato ad aiutare a reperire cibo come fieno, pane secco, scarti di carne da macelleria, frutta e verdura
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Tante associazioni, dalla Protezione civile, all’Oipa Ancona, dal Gruppo cinofilo Jesino, all’Aeopc Valco Marche hanno accolto la richiesta di aiuto, pervenuta dalla Regione Marche,  per reperire cibo  per gli animali del circo, bloccato ad Ancona nel parcheggio del Conero da oramai un mese.  La carovana circense non può ripartire per i divieti imposti dall’emergenza Covid 19. «Da quanto abbiamo appreso – scrive Oipa Ancona – c’è un bisogno urgente di cibo per gli animali presenti, noi dell Oipa nonostante le tante battaglie verso il circo e gli spettacoli con gli animali , non possiamo e non vogliamo girare la testa dall’ altra parte.. sopratutto per gli animali stessi. Siamo qui a chiedere con tutto il buon senso che richiede un emergenza di condividere questo appello senza fare polemiche. Non ci fate rispondere a domande del tipo perché gli animali non gli vengono tolti o rispondere a questioni burocratiche sul perché e per come, che in questo momento non sapremmo nemmeno rispondere, stiamo solo dando visibilità ad una richiesta di aiuto per animali in difficoltà ed è la cosa che più ci preme in questo momento. Serve urgente: fieno, pane secco, scarti di carne da macelleria, frutta e verdura. A quanti vorranno donare si prega di contattare il numero della volontaria Oipa incaricata ed autorizzata al ritiro della merce a questo numero: 340 300 8214».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X