facebook rss

Sfida a tennis in casa
davanti allo stendibiancheria
come Fognini-Pennetta

OSIMO - Federico Giuliodori, organizzatore dell'Osimo Winter Tennis, ha postato sui social media il video dell'allenamento. «Certo, direte che non è lo stesso stendino» commenta ironico e conferma la presenza di Neri Marcorè all'undicesima edizione del campionato amatoriale che in questo momento di emergenza sanitaria è sospeso
Print Friendly, PDF & Email

Federico Giuliodori davanti allo stendino che divide il campo da gioco in casa

 

 

No, non sono famosi come la coppia vip del tennis azzurro. Ma a palleggiare davanti allo stendibiancheria di casa, in questi giorni di emergenza sanitaria, social distancing e di ritiro forzato dai campi di terra rossa, gli osimani Federico Giuliodori e Sabrina Sabbatini se la cavano altrettanto bene come Fabio Fognini e Flavia Pennetta. «Certo, direte voi che non è lo stesso stendino» commenta ironico lo sportivo 44enne dopo aver postato anche lui, come i due campioni, il video dell’allenamento casalingo su facebook. Ha il tennis nel cuore Federico e 11 anni fa ha concretizzato un sogno. Dal 2009 organizza l’Osimo Winter Tennis al Green sporting club di Castelfidardo, il campionato amatoriale di tennis della Provincia di Ancona e Macerata. Ogni anno ha invitato come testimonial un campione: nel 2014 c’era Omar Camporese, nel 2015 Diego Nargiso, nel 2016 Giorgio Galimberti, nel 2018 Corrado Barazzutti e nel 2019 Roberta Vinci. Il super ospite del 2020 è Neri Marcorè, che il prossimo 9 maggio, racchetta e palla in mano, dovrebbe vestire i panni del coach per un giorno . Il condizionale è d’obbligo perché l’epidemia di Covid 19 ha cambiato molti piani e programmi anche nel mondo dello sport. «L’Osimo Winter Tennis 2020 è in corso con 220 partecipanti – racconta Federico Giuliodori – e dovrà terminare il 9 maggio giorno dell’evento finale con ospite che è confermato, l’attore Neri Marcorè. Al momento il campionato OWT è sospeso dai primi di marzo come tutte le attività sportive in Italia, appena si potrà si riprenderanno le partite per terminare i 7 tabelloni ed arrivare alle 7 finali. Ma è probabile – conferma – che d’accordo con l’ospite dovrò spostare la data dell’evento conclusivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X