facebook rss

Ceriscioli: «Ridicole falsità dalla Lega,
nessun veto alla terapia con plasma»

CORONAVIRUS - La replica del Governatore ai consiglieri regionali del Carroccio dopo la sospensione da parte del Comitato etico: «Hanno dato una fake news tra le più indecenti mai sentite, metterò il tutto in mano all'avvocato»
Print Friendly, PDF & Email

Il governatore Luca Ceriscioli

 

«È incredibile leggere assurde falsità che non solo sono ridicole di per sé ma contribuiscono a creare nell’opinione pubblica solo confusione e preoccupazione. Il fatto che le Marche abbiano messo un veto alla terapia con plasma iperimmune per curare i malati di Covid è una fake news tra le più indecenti mai sentite». Così il presidente della regione Marche interviene in merito alle dichiarazioni del gruppo dei consiglieri regionali della Lega sul presunto veto delle Marche alla cura con il plasma iperimmune. «È da irresponsabili dare notizie false – sottolinea Ceriscioli – non so come possano i cittadini dare fiducia a chi gli mente spudoratamente. Domattina metterò il tutto in mano all’avvocato a tutela dell’immagine della regione nei confronti di chi dichiara e di chi diffonde simili falsità». L’intervento della Lega fa seguito alla sospensione della terapia al plasma nelle Marche dopo che il Comitato Etico Regionale non ha concesso il via libera. La sospensione sarebbe legata a una formalità, relativa alla valutazione dei protocolli. Il Comitato ha quindi deciso di convocare una nuova riunione.

 

«Plasma, veto incomprensibile Vogliamo subito spiegazioni»

Plasma contro il coronavirus, sperimentazione sospesa nelle Marche

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X