facebook rss

Gruppo di cinghiali scorrazza
a pochi metri dal lungomare di Numana

LA SCENA è stata immortalata dagli smartphone di alcuni passanti e operatori balneari che si trovano in spiaggia
Print Friendly, PDF & Email

Il gruppo di cinghiali

 

Cinghiali che sgambettano veloci sul pendio della collina affacciato sul lungomare di Numana bassa. Le immagini arrivano dal web e sono state filmate dalla spiaggia. Mostrano un branco di animali selvatici correre con grande agilità su di una pista che attraversa la falesia, all’altezza dello stabilimento Il Cavalluccio di Mare. L’avvistamento è scattato all’ora del tramonto di domenica sera e ha lasciato a bocca aperta i vari passeggiatori che erano sull’arenile a godersi il ritrovato accesso al mare, reso possibile dalla Fase 2. L’attività all’aria aperta sulle baie numanesi questo fine settimana (e così anche il prossimo) è stato consentito ai soli residenti o ai domiciliati in modo stabile, con lo scopo di limitare gli afflussi sulla riviera ed evitare assembramenti. Chi ha avuto modo di mettere piede sulle spiagge si è così trovato davanti ad una natura rigenerata e vigorosa, dopo due mesi di lockdown. Periodo in cui, per esempio, i cinghiali non hanno dovuto preoccuparsi più di tanto della presenza umana molto ridotta dalle quarantene, e hanno potuto pascolare e, loro sì, “assembrarsi” senza pensieri, fino a spingersi nei pressi degli stabilimenti balneari. L’immagine che qui pubblichiamo mostra il branco di animali formato da una madre di stazza più robusta insieme ai piccoli cuccioli attorno che procedono prima  in ordine sparso e quindi si allineano e schizzano via veloci in un tratto di scarpata piuttosto ripido, fino a immergesi nella radura e scomparire. Stupiti forse anche essi di tornare ad avvistare uomini e donne sulle spiagge, dopo due mesi di quasi totale solitudine, quando nessuno o quasi era lì a spiarli pascolare.

(m.b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X