facebook rss

Una segnalazione anomina
fa ritrovare il cane
scomparso da Casenuove

OSIMO - E' stato lasciato a 100 metri dalla sua abitazione il cucciolo di 6 mesi di American Bully che tutta Osimo cercava da domenica pomeriggio e per il quale era stata promessa una ricompensa di mille euro. «Ringraziamo tutti per aver condiviso il nostro appello. Siamo tanto affezionati a The Roc perchè è riuscito a far sorridere di nuovo mio figlio dopo un brutto incidente stradale» racconta il padre del proprietario 18enne
Print Friendly, PDF & Email

The Roc, il cane ritrovato a Osimo

 

 

The Roc è tornato a casa dal suo padrone Nicolò, a Casenuove. O meglio il cucciolo di 6 mesi di American Bully, che tutta Osimo cercava da domenica pomeriggio, è stato fatto ritrovare ai proprietari, ieri sera, dopo una segnalazione anonima. «Ci è arrivata una telefonata di una persona che ci indicava la presenza del cane a 100 metri da casa nostra. Siamo usciti e l’abbiamo effettivamente trovato. Era impaurito, con il pelo sporco, arrossato, domani lo visiterà il veterinario. Una telefonata che lascia aperti molti dubbi ma che ha riportato la felicità nella nostra famiglia. Stamattina abbiamo ritirato la denuncia presentata dai carabinieri» racconta il padre del 18enne osimano che domenica pomeriggio aveva lanciato un appello sui social media e promesso una ricompensa di mille euro a chi gli avesse riportato a casa il suo amico a 4 zampe.

Questo cagnolino è arrivato a portare luce nella vita di Nicolò in un momento molto particolare. «Un anno fa mio figlio  con la fidanzata è rimasto coinvolto in un violento incidente stradale in moto nello scontro con un’auto. – ricorda il padre del giovane osimano  – E’ stato ricoverato in ospedale e la convalescenza è stata lunga, immobilizzato a letto per i politraumi riportati. Ci sono state anche ripercussione psicologiche. La psicoterapeuta che lo ha aiutato a elaborare lo shock gli ha consigliato di prendersi cura di un cane. Così pochi mesi fa la nostra famiglia ha accolto The Roc. Nicolò si è affezionato così tanto a questo cane che è stato in grado di riportargli il sorriso in volto. Ha pianto quando domenica pomeriggio è sparito misteriosamente dal nostro giardino, circondato da una recinzione non troppo alta. La vicenda però si è conclusa con un lieto fine e vogliamo ringraziare di cuore tutte le persone che hanno condiviso il nostro appello, contribuendo così, ne siamo convinti, a farlo ritrovare. Abbiamo ricevuto telefonate perfino da Pescara e da Milano».

Gli rubano il cane, 18enne offre ricompensa di mille euro per chi lo riporta a casa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X