facebook rss

Rubano il borsello a un benzinaio:
in tre in manette

OSIMO - Si tratta di un gruppetto di ragazzi di etnia rom. Questa mattina, sono stati tutti condannati e rimessi in libertà
Print Friendly, PDF & Email

Il comando compagnia dei carabinieri di Osimo

 

Scippano un benzinaio e scappano: acciuffati dai carabinieri. In manette sono finiti in tre, due donne e un uomo di origine rom e di età compresa tra i 24 e i 30 anni. Gli arresti sono scattati ieri al distributore di metano di Osimo stazione.  I malviventi sono stati bloccati dopo aver distratto con un pretesto l’addetto all’erogazione del carburante per sfilargli dal marsupio il portafogli contenente l’incasso di circa 850 euro, La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimi proprietario. Dei fatti è stato immediatamente informato il pm di turno che ha disposto nei confronti dei tre ladri la custodia nelle camere di sicurezza della locale stazione dei carabinieri. Questa mattina, in tribunale, il giudice ha convalidato gli arresti e condannato tutti e tre: una donna a un anno di reclusione, gli altri due a sei mesi. Il gruppetto (dimorato in provincia di Torino) è stato liberato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X