facebook rss

«Nessuna irregolarità»:
dissequestrate 200mila mascherine

ANCONA - Erano finite sotto chiave nel corso di un'operazione condotta dalla Guardia di Finanza in uno stabilimento di Camerata Picena
Print Friendly, PDF & Email

La finanza in azione

 

Dissequestrate le mascherine finite al centro dell’operazione della Guardia di Finanza di Falconara. I militari ne avevano sequestrate circa 227 mila in uno stabilimento di Camerata Picena e legato alla società Elio C4 srl.  Il Tribunale del Riesame di Ancona ha accolto il ricorso presentato dalla difesa disponendo il dissequestro di quasi la totalità (circa 200mila) delle mascherine sequestrate. Il ricorso ai giudici è stato presentato per conto del legale rappresentante della ditta dal difensore Massimiliano Ricci. Le sue parole: «Eravamo fiduciosi nella magistratura ed il Tribunale del Riesame ha confermato la tesi difensiva ristabilendo la verità dei fatti». La maggior parte di dispositivi non aveva ancora l’etichettatura. Dunque, si era chiesto, l’imprenditore: «perchè sono state sequestrate?»

Mascherine sequestrate, la società: «Nessun tipo di violazione»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X