facebook rss

Parte con il sole la sorveglianza
di Anc sulle spiagge libere:
la Urbani è da tutto esaurito

SIROLO - I volontari dell'Associazione nazionale carabinieri da stamattina svolgono il servizio accoglienza sugli arenili liberi anche di San Michele, dei Sassi Neri e delle Due Sorelle 'occupate' dai bagnanti tramite app. Il coordinatore regionale Andrea Massaccesi: «Abbiamo riscontrato cordialità e correttezza nel rispetto del distanziamento sociale». Non serve la prenotazione per tuffi e passeggiate sulla battigia
Print Friendly, PDF & Email

La spiaggia Urbani di Sirolo con i volontari dell’Associazione nazionale Carabinieri

 

Sold out per la spiaggia Urbani nella giornata di oggi, ancora con posti liberi quelle di San Michele, dei Sassi Neri e delle Due Sorelle. Organizzazione senza sbavature nella giornata di esordio per l’assistenza ai bagnanti sulle spiagge senza concessionari di Sirolo. I volontari dell’Associazione nazionale carabinieri che lo eseguiranno fino settembre, sono partiti stamattina con il sole in fronte e hanno messo in campo nei vari turni 12-14 operatori delle sezioni e nuclei di Chiaravalle, Ancona, Jesi, Montefano, Sirolo e Filottrano per rendere più piacevole la permanenza sulla sabbia di famiglie con bambini, coppie e giovani. «Il nostro vuole essere soprattutto un servizio di informazione rivolto al turista e agli ospiti della Riviera che in accordo con il sindaco del comune di Sirolo, Filippo Moschella, e sotto la direzione del nostro coordinatore locale Enrico Ciavattini, come Anc stiamo gestendo nelle spiagge Due Sorelle, San Michele e Urbani – spiega il coordinatore regionale di Anc, Andrea Massaccesi – Come è noto, nel rispetto dei protocolli di sicurezza previste nella fase 2 dell’emergenza sanitaria, Sirolo ha deciso di affidare l’occupazione delle spiagge libere ad un App gratuita messa a disposizione di tutti e a una organizzazione degli arenili liberi studiata attentamente. Credo che per tutta l’estate non ci saranno problemi con i posti in spiaggia. La nostra presenza, improntata alla massima cordialità, serve a garantire tranquillità e sicurezza a chie decide di trascorrere una giornata la mare».

Questa mattina i volontari di Anc si sono limitati a fornire informazioni dalle 8.30 (come faranno ogni giorno fino alle 15.30) e a svolgere qualche controllo, «doveroso nei riguardi di chi ha prenotato. – sottolinea Massaccesi – Abbiamo notato che la gente è corretta nei comportamenti in spiaggia e rispetta il distanziamento sociale, sceglie il posto dove piantare l’ombrellone senza problemi, e chi vuole fare una passeggiata in spiaggio o solo fare un tuffo, a Sirolo può raggiungere la battigia senza alcuna prenotazione tramite app». Del team, due volontari dell’associazione nazionale carabinieri del generale Tito Baldi Honorati, ispettore delle Marche, sono impegnati anche sulla spiaggia delle Due Sorelle raggiungibile da ieri con i traghetti in partenza da Numana. «Sarà un servizio all’insegna del bel tempo e dell’estate quello che oggi abbiamo iniziato a Sirolo e sulle spiagge più belle della Riviera del Conero – commenta ancora il coordinatore regionale di Anc – Ci fa piacere di aver riscontrato una calorosa accoglienza e collaborazione non solo da parte dei fruitori e anche dei gestori degli stabilimenti confinanti con gli arenili liberi». Stamattina il sindaco Moschella ha accolto i volontari dell’Associazione nazionale carabinieri. Sulle spiagge di Sirolo sono attivi inoltre  tutti i servizi per i bagnanti, comprese le sanificazioni quotidiane dei bagni pubblici e dei giochi per bambini. «Insomma aria pulita e mare cristallino in un ambiente sicuro» garantisce il primo cittadino.

Redazione CA

Il sindaco Filippo Moschella (con la polo azzurra) con i volontari dell’Anc in servizio sulle spiagge libere di SIrolo

 

Primo vero week end in spiaggia: a Sirolo arrivano i turisti

App per prenotare le spiagge libere di Sirolo: ecco come funzionerà

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X