facebook rss

Prima domenica di luglio,
Portonovo e Passetto sold out
Divieto balneazione a Palombina

ANCONA - Tutti prenotati i posti disponibili nella baia, tante persone anche nella spiaggia cittadina e sul litorale sabbioso, nonostante lo stop imposto venerdì con l'apertura degli scolmatori. A Mezzavalle segnalati rifiuti abbandonati - FOTO
Print Friendly, PDF & Email

La spiaggia del Passetto questa mattina

 

Prima domenica di luglio baciata dal sole e con la corsa verso le spiagge cittadine. Tante le persone che hanno deciso di trascorrere la giornata al mare, raggiungendo le coste del Passetto, di Portonovo e di Palombina. In quest’ultimo caso, gli avventori non si sono fatti neanche scoraggiare dal divieto di balneazione in vigore dallo scorso venerdì a causa dell’apertura degli scolmatori e il riversamento in mare dei liquami. Anzi, nonostante i cartelli messi a poca distanza dalla battigia dagli operatori, in molti hanno sfidato la sorte e sono entrati comunque in acqua per un tuffo. Il divieto riguarda tutta Palombina e una parte di Falconara: è vietata la balneazione nel tratto di litorale a sud della raffineria Api fino al confine con il comune di Ancona. Si tratta del quarto stop dall’inizio della stagione balneare. I divieti sono capitati quasi sempre a ridosso del weekend. Affollate le spiagge della baia, compresa Mezzavalle: sold out gli spazi prenotabili telefonicamente e grazie all’app Ibeach. Purtroppo, è da segnalare il degrado lasciato da alcuni avventori, tra sacchetti di plastica, bottiglie vuote e altri rifiuti. Molta spazzatura è stata lasciata nella zona nord, quella parte interdetta perchè soggetta alle frane e priva di contenitori. Ieri c’è stato un doppio crollo al Trave.  Per quanto riguarda l’immondizia abbandonata, il Comitato di Mezzavalle Libera chiede un maggior rispetto della spiaggia, auspicando anche un’intervento di pulizia da parte del concessionario. Molte prenotazioni relative a Portonovo sono già state effettuate per il prossimo weekend. Non è stata da meno la domenica del Passetto, la “spiaggia sotto casa” degli anconetani, caratterizzata da un continuo viavai di bagnanti e dagli intramontabili affezionati del litorale che si apre sotto l’ascensore. Pochissimi posti liberi in spiaggia libera, tanto che alcuni hanno preferito fermarsi, come spesso succede, sui gradoni della scalinata.

(fe.ser)

Mezzavalle

La spazzatura abbandonata

Palombina

Divieto di Balneazione

Passetto

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X