facebook rss

Acquaroli schiera otto liste

MARCHE 2020 - Sei partiti e due civiche a sostegno del candidato governatore del centrodestra: FdI, Lega, Forza Italia, Udc, Pri, Noi con l'Italia, Civici per il territorio, Movimento per le Marche
Print Friendly, PDF & Email

liste-acquaroli

Le 8 liste a sostegno di Acquaroli

 

di Luca Patrassi

Il primo simbolo – partendo dall’alto e da sinistra, sia detto solo a titolo di orientamento per la visualizzazione – del manifesto elettorale è quello di Fratelli d’Italia “Giorgia Meloni per Acquaroli. Poi Lega “Salvini Marche”, Forza Italia “Berlusconi presidente” w Popolari Marche Unione di Centro. Seconda fila, da sinistra: “Noi con l’Italia”, Civici per il territorio con Francesco Acquaroli”, Movimento per le Marche e Partito repubblicano italiano.

acquaroli-sgarbi

Francesco Acquaroli ieri a Urbino per l’inaugurazione della mostra curata da Vittorio Sgarbi

Dunque la notizia è che a sostegno del candidato governatore del centrodestra Francesco Acquaroli sono annunciate otto liste, cinque di partito e tre civiche. Restano da definire i contenuti delle liste, ma si tratta di una questione a breve termine visto che appunto incalzano anche i termini ultimi per la presentazione. Per Fratelli d’Italia sicura la conferma dell’uscente Elena Leonardi mentre il terzetto maschile è formato per ora da Pierpaolo Borroni, Simone Livi e Francesco Colosi. Si parla anche del treiese Andrea Mozzoni qualora ci dovessero essere dei ripensamenti. Una delle due civiche vede la presenza, tra gli altri, degli avvocati Giancarlo Giulianelli e Pietro Siciliano. L’altra dovrebbe essere guidata dal sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi. Forza Italia si affida al sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica per riuscire ad ottenere, nel Maceratese, un consigliere regionale. Diverse, e più consistenti le aspettative della Lega dove si gioca ancora a carte molto coperte. Sicura la conferma di Luigi Zura Puntaroni mentre a Castelraimondo si parla del sindaco Renzo Marinelli e dell’imprenditrice Barbara Cacciolari ed evidentemente c’è spazio, forse, per uno solo. A Civitanova si continua a parlare della ex assessore alla cultura Maika Gabellieri e a Macerata di Anna Menghi. Il commissario regionale Riccardo Marchetti aspetta ancora per ufficializzare la lista, possibile anche che ci siano ritorni di fiamma nell’entroterra.

 

Articoli correlati




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X