facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Il degrado delle Tavernelle:
«Marciapiedi e strade devastate
Per il quartiere mai un intervento»

ANCONA - I residenti di via Ungaretti, via Petrarca e via Verga denunciano le condizioni in cui versa la zona ormai da anni tra tratti impraticabili, pieni di buche e rattoppi. «Abbiamo chiesto tante volte di far sistemare il tutto, ma ancora non è cambiato nulla»
Print Friendly, PDF & Email

La strada e il cantiere in via Verga

 

di Alberto Bignami

Via Petrarca e via Ungaretti, ma pure via Verga. Sono tra le strade peggiori della città e, come sottolineano i residenti «con l’asfalto completamente distrutto e che non è mai stato rifatto». Qui non si tratta di ‘licenza poetica’ poiché il manto è davvero devastato. Lungo via Verga «vi è un piccolo cantiere rimasto così ormai da almeno due mesi tanto che – fa notare un residente – all’interno vi sono cresciute pure delle piantine». Il cantiere è servito probabilmente per sistemare una tubatura «ma ancora non è stato ricoperto e non fa altro che restringere la carreggiata e completare i crateri già presenti. Sul marciapiede – prosegue – c’è pure un palo con tanto di piedistallo, che apparteneva a qualche cartello e tenuto fermo con dei massi». Via Petrarca non è da meno. «Iniziamo con la targa che riporta il nome della via – dicono – e che è illeggibile. Non parliamo poi delle condizioni del manto stradale o del marciapiede, pieno di avvallamenti. Qui abitano anche persone anziane – aggiungono – che devono stare attente sia ad attraversare la strada, che a camminare proprio sul marciapiede per evitare di inciampare. Abbiamo chiesto tante volte di far sistemare il tutto, ma ancora non è cambiato nulla. Questa via è una mulattiera».
Spostandoci nella vicina via Ungaretti, si ha la fotocopia di quanto visto prima. «In alcuni tratti – spiegano – il marciapiede è impraticabile a causa della vegetazione che sporge e che costringe il pedone a camminare sul ciglio della strada. In altri il marciapiede è talmente disastrato da non poterci proprio camminare tanto che, anche in questo caso, è preferibile passare in mezzo alla strada piuttosto che finire a terra o storcersi una caviglia». Una situazione che va avanti ormai da anni «e che speriamo – concludono – si possa davvero e finalmente risolvere in tempi brevi».

Il cantiere e il manto stradale in via Verga

Il marciapiede in via Ungaretti

Il marciapiede in via Ungaretti

Il marciapiede in via Ungaretti

Il marciapiede e la strada in via Ungaretti

Il manto stradale di via Petrarca

Il manto stradale di via Petrarca

Via Ungaretti

Via Verga

Il marciapiede in via Petrarca

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X