facebook rss

Incidente mortale alla Cesanella:
fissati i funerali del piccolo Christian

SENIGALLIA - Domani l'addio nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore. Gli agenti della polizia Stradale consegneranno oggi la documentazione necessaria alla Procura per far chiarezza sulla dinamica dello schianto avvenuto lungo la strada Provinciale del Cesano tra l'auto sulla quale viaggiava il bimbo insieme al papà, e un mezzo per la raccolta dei rifiuti ingombranti fermo sul ciglio della strada. Il riverbero del sole potrebbe essere una delle cause
Print Friendly, PDF & Email

La Fiat 500 rimasta coinvolta nell’incidente Mortale sulla Provinciale

 

Si svolgeranno domani alle 9.30, nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore alla Cesanella, i funerali di Christian Durazzi, il bimbo che avrebbe compiuto 7 anni il prossimo ottobre, venuto a mancare tragicamente nella mattinata di ieri a seguito di un tremendo incidente stradale accaduto lungo la strada Provinciale 19, in località Cesano, all’altezza del chilometro 24.
Questa mattina, gli uomini della polizia Stradale, intervenuti ieri sul luogo dell’incidente insieme al comandante Francesco Cipriano, proveranno ad ascoltare il padre del piccolo che, in quel momento, si trovava alla guida della Fiat Cinquecento coinvolta nell’incidente. Il papà Giacomo Durazzi, 35 anni, seppur rimasto illeso nell’incidente, era in un forte e comprensibile stato di choc ed è dovuto ricorrere alle cure mediche del personale del pronto soccorso dell’ospedale di Senigallia per poi essere successivamente dimesso.

Il piccolo Christian Durazzi

Erano circa le 8 di ieri quando l’utilitaria si è scontrata con un furgone in sosta sul ciglio della strada, impegnato nella raccolta dei rifiuti ingombranti. Lo schianto è avvenuto dopo la curva dell’ex Snoopy. Il piccolo è stato investito dalle lamiere che hanno tagliato l’auto proprio all’altezza del lato passeggero, dove il bimbo si trovava seduto.
Stava accompagnando il padre diretto al lavoro. Prima di arrivare alla concessionaria officina Fiat dove è impiegato, sarebbe stato lasciato a casa dei nonni dopo però aver fatto colazione insieme in un vicino bar.
Papà e figlio erano partiti dall’abitazione di Monterado di Trecastelli e si stavano recando in direzione di Senigallia. Nell’impatto, il piccolo è morto sul colpo.
A chiamare i soccorsi, è stato un automobilista che stava sopraggiungendo alla guida di una Lancia Ypsilon. Sul posto sono arrivate le ambulanze, i Vigili del Fuoco e la polizia Stradale. Atterrato in un vicino campo, anche l’elisoccorso ripartito però vuoto.
La salma del piccolo è stata portata all’obitorio del nosocomio di Senigallia.
La Procura aprirà un fascicolo, come atto dovuto in questi casi, per far chiarezza sulla dinamica dell’incidente mortale. Tra le cause, anche la possibilità dell’abbaglio del sole.
La strada, per permettere i rilievi di rito, ieri è rimasta chiusa per circa tre ore.

(Al.Big.)

L’incidente mortale avvenuto sulla Provinciale

L’incidente mortale avvenuto sulla Provinciale a Senigallia

I resti del terribile schianto avvenuto sulla Provinciale

Schianto sulla provinciale: auto contro camion dei rifiuti, muore bimbo di 7 anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X