facebook rss

Maltempo nell’Anconetano, Zaffiri:
«Servono fondi dal Governo
per dare risposte alle comunità»

IL COMMENTO del capogruppo in Consiglio regionale della Lega sui danni causati dalla grandine: «Attivarsi per chiedere lo stato di emergenza e far riconoscere lo stato di calamità naturale»
Print Friendly, PDF & Email

Sandro Zaffiri

 

«E’ di tutta evidenza che danni ingentissimi, come quelli causati dalla violenta grandinata che si è abbattuta su Ancona e sul suo hinterland, richiedano l’immediata mobilitazione delle Istituzioni affinchè i cittadini possano essere sostenuti in questa circostanza drammatica». Così Sandro Zaffiri, capogruppo della Lega in Regione, sul maltempo che ieri ha sferzato sul capoluogo e il suo hinterland. Zaffiri ha tempestivamente contattato il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli. «Solo nel Comune di Agugliano – dice Zaffiri  – sono stati gravemente danneggiati, oltre a numerosi immobili e vetture, il palazzetto dello sport, la biblioteca comunale e la scuola elementare. E’ necessario quindi chiedere immediatamente, per tutti i territori interessati, lo stato di emergenza da parte della Regione Marche, nonché il riconoscimento dello stato di calamità naturale. Ci si augura dunque che la Regione Marche e il Governo nazionale si attivino al più presto per mettere a disposizione i fondi necessari per dare delle risposte concrete ed immediate alla nostra comunità».

Grandine e tromba d’aria: il temporale si abbatte su Ancona (Foto/Video)

Maltempo ad Agugliano: divelta la copertura del palas, danni nella scuola primaria

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X