facebook rss

Maxi grandinata su Ancona:
al lavoro per pulire le strade
«Pronti per una seconda ondata»

MALTEMPO - Oltre ai danni alle cose, ieri una dozzina di persone è dovuta ricorrere alle cure del personale del pronto soccorso di Torrette per alcune ferite riportate durante l'evento atmosferico. L'assessore Foresi sulla pioggia prevista per questo pomeriggio: «Terremo sotto controllo i punti più delicati»
Print Friendly, PDF & Email

piazza d’armi il 30 agosto

 

Il giorno dopo la violenta grandinata abbattutasi ieri in città intorno alle 14, ora è il momento della conta dei danni ma soprattutto di una nuova organizzazione di squadre tecniche in previsione della perturbazione prevista per questo pomeriggio. Ieri, oltre ai danni alle cose, sono anche state circa una dozzina le persone che sono andate al pronto soccorso di Torrette per ferite, fortunatamente lievi, riconducibili all’evento atmosferico. «Stiamo operando a pieno regime – ha riferito l’assessore alla Protezione Civile, Stefano Foresi – mantenendo la massima attenzione perché anche per il primo pomeriggio di oggi abbiamo un’allerta della Protezione Civile. Le nostre squadre sono pronte ad intervenire – ha continuato -, tenendo sotto controllo i punti più delicati. Ringrazio tutti i volontari, il personale comunale e di Anconambiente, – ha concluso – che stanno lavorando celermente per ripristinare i luoghi ed evitare che si aggiunga danno a danno, in caso di nuovi gravi episodi metereologici». In vista quindi dell’allerta meteo prevista per oggi, il Comune fa sapere che «sarà pronto a riunirsi nuovamente il Coc, (Centro operativo comunale), che già ieri ha coordinato gli interventi sul territorio».

Stefano Foresi

Gli interventi di pulizia più consistenti si stanno effettuando nella zona del Passetto, in Largo Cappelli e in piazza Cavour mentre al castello di Sappanico la furia del vento ha fatto crollare quattro grossi alberi. Intanto, per tutta la notte, i vigili del fuoco sono stati impegnati in circa 80 interventi che hanno riguardato soprattutto la rimozione di alberi dalle carreggiate, coppi e antenne pericolanti e la rimozione di guaine bituminose staccatesi a causa del vento. Al momento ci sono ancora circa altri 20 interventi da effettuare.
Ieri sera, alle 22.30, via del Commercio è rimasta chiusa al traffico per permettere la rimozione di numerosi frammenti di vetro finiti in strada e provenienti dalle vetrate degli uffici rotte grandine mentre questa mattina le squadre sono tornate al lavoro per ripristinare i luoghi più colpiti ed evitare così anche ulteriori danni per via della seconda ondata di maltempo ipotizzata per oggi. Gli operai di Anconambiente sono tuttora impegnati nel ripulire le caditoie coperte di fogliame mentre i volontari della Vab (vigilanza anticendi boschivi) e della Protezione Civile comunale proseguono nel lavoro, già avviato ieri sera, riguardante la messa in sicurezza di arbusti e rami pericolanti grazie anche al lavoro di una ditta incaricata dall’amministrazione che sta recuperando i materiali e liberando strade e marciapiedi.

(al.big)

Gli interventi di ripristino nelle strade

Gli interventi di ripristino nelle strade

Gli interventi di ripristino nelle strade

Gli interventi di ripristino nelle strade

Grandine e tromba d’aria: il temporale si abbatte su Ancona (Foto/Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X