facebook rss

Sale di studio riaperte
nella biblioteca multimediale “Sassi”

FABRIANO - Da martedì prossimo per poter accedere nei locali sarà però necessaria la prenotazione da effettuare tramite il portale web del Comune
Print Friendly, PDF & Email

 

 

A partire da martedì 8 settembre la Biblioteca Multimediale “R. Sassi” di Fabriano darà nuovamente accesso alle sale studio e alle relative postazioni. «Un altro servizio culturale che viene restituito alla città» con queste parole l’assessore alla Cultura e Turismo, Ilaria Venanzoni, annuncia la riapertura delle sale studio per martedì prossimo. «La Biblioteca – prosegue – riapre la sala studio e la consultazione dei libri, un servizio importante che gli utenti aspettavano da tempo e che ora possiamo far ripartire nel pieno rispetto della normativa, per la sicurezza di tutti. Sarà indispensabile che gli utenti rispettino delle semplici regole di comportamento e potranno contare sui nostri bibliotecari, che voglio ringraziare, per la grande professionalità e impegno dimostrati». L’accesso alle sale sarà consentito per un numero limitato di posti nel rispetto delle misure di sicurezza Covid-19. Saranno disponibili un massimo di 25 postazioni studio al mattino e 25 al pomeriggio.

Per poter accedere alla sala studio è necessaria la prenotazione tramite il portale prenotazioni del sito del Comune di Fabriano (raggiungibile a questo link http://sportellounico.comune.fabriano.gov.it/procedimenti/?page_id=831) Tutti dovranno rispettare delle basilari norme di sicurezze, pertanto è richiesta massima collaborazione. Le indicazioni da seguire obbligatoriamente sono le seguenti: l’entrata e l’uscita sono differenziate e ben individuabili dall’apposita segnaletica; all’ingresso sarà rilevata la temperatura corporea e sarà verificata l’effettiva prenotazione; non sarà consentito l’accesso a quanti avranno una temperatura pari o superiore a 37.5°C o che presentino evidenti sintomi influenzali; all’ingresso vanno sanificate le mani utilizzando l’apposito dispenser di gel igienizzante messo a disposizione; va compilata la dichiarazione anticovid-19 per poter accedere; è obbligatorio indossare la mascherina al momento dell’ingresso e deve essere indossata durante la permanenza presso la struttura e va rispettata la distanza minima di un metro e occupata la sola postazione assegnata nel rispetto del distanziamento come individuato dalla normativa in merito.

Sarà inoltre possibile accedere agli scaffali della biblioteca. Prima di consultare i libri andranno igienizzate le mani usando i nostri dispenser o con igienizzante proprio. I libri che rientrano dal prestito osservano un periodo di 8 giorni di quarantena prima di essere ricollocati, così come disposto dalle linee guida ministeriali in materia di prevenzione Covid-19. Tutti i libri a scaffale aperto sono quindi consultabili perchè sanificati tramite isolamento. Rispettando le regole di protezione individuale tutti potranno contribuire ad evitare qualsiasi rischio. Anche la Biblioteca Ragazzi “P. Bolzonetti” sarà nuovamente accessibile. I bambini e le bambine, accompagnati dai genitori, potranno consultare e sfogliare i libri a scaffale, prenderli in prestito, ma non sarà possibile soffermarsi per lettura e attività ludico-ricreative. L’archivio storico non è ancora accessibile al pubblico: è possibile invece con prenotazione telefonica o via mail prendere visione del materiale tramite la richiesta di riproduzioni digitali e richiedere il supporto dell’archivista per ricerche. Le postazioni multimediali non sono accessibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X