facebook rss

Tutto pronto per la Regata del Conero

ANCONA - Dopo il rinvio di una settimana per il maltempo, domenica prossima, oltre 130 equipaggi partiranno dal tratto di mare del Passetto sospinti dal vento di scirocco
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Dopo il rinvio della scorsa domenica per avverse condizioni meteo, la Regata del Conero torna sul palcoscenico della Riviera del Conero domenica 4 ottobre, con partenza come sempre alle ore 11 dal tratto di mare del Passetto. Oltre 130 le barche finora iscritte, ma visto che la giornata dovrebbe essere di quelle buone per la vela, con vento di scirocco dai 10 ai 15 nodi e temperature gradevoli, si prevede che il numero dei partecipanti sia destinato a salire. Con Pendragon che per impegni già presi – il Trofeo Bernetti di Trieste Sistiana – non è potuta restare ad Ancona, la vittoria in tempo reale sarà con ogni probabilità contesa tra i due maxi yacht presenti, Idrusa Neprix dei campioni di vela Paolo e Sandro Montefusco, e Kiwi di Mario Pesaresi con un agguerrito equipaggi di velisti nostrani. Ma gli scontri più accessi si registreranno come sempre nelle classi minori dove, soprattutto se il vento dovesse essere più leggero di quello previsto, ci potranno essere molte sorprese anche nella classifica assoluta. Sono infatti tante le barche piccole iscritte, e tra queste ce ne sono diverse velocissime nella classe VII Regata come Trenta63Team Orzelli di Gabriele Percetti, la nuovissima Mia di Alessandro Pigliapoco Nicosia, Melges 32 di Andrea Musone e AL217 di Secondo Mariotti. A queste imbarcazioni tiratissime si contrappongono quelle della categoria a vele bianche, la più numerosa tra tutte, che partecipano alla Regata del Conero come a una bella veleggiata tra amici, senza tuttavia rinunciare a competere con il vicino di ormeggio.

Al termine della regata, gli equipaggi potranno gustare un assaggio delle bontà a KmZero offerte da Coldiretti e cucinate dall’Accademia di Tipicità in blù, come l’insalata di ceci con rosmarino e cotenna di maiale, la pasta fredda con melanzane capperi e olive, l’insalata di fagioli con cipolla rossa scottata e confit di pomodorini. Non poteva mancare il consueto appuntamento con il commento tecnico in diretta della Regata del Conero condotto dallo skipper e yacht designer anconetano Paolo Cori, in una forma inedita, quella della diretta streaming, dettata dalle normative post Covid. Sarà infatti possibile seguire le fasi salienti della regata collegandosi con la pagina Facebook ufficiale di Marinadorica dalle 10.45. Invariato il format che prevede ospiti, contributi e le interviste a caldo dei regatanti appena tagliato l’arrivo del Passetto, ma con un inedito occhio elettronico sul campo di regata posizionato nella suggestiva postazione dell’Ascensore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X