facebook rss

Contributi a fondo perduto
per le attività economiche

CASTELFIDARDO - Entro il 30 novembre, le imprese che stanno soffrendo limitazioni e sospensioni all'apertura causa decreto anticovid del 24 ottobre scorso, possono presentare domanda attraverso la modulistica disponibile sul sito istituzionale del Comune
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Roberto Ascani durante la diretta

 

 

«Avevamo promesso un ristoro immediato e abbiamo mantenuto la promessa: sono consapevole che la misura non risolverà tutte le difficoltà ma andava dato un segnale di vicinanza soprattutto a chi continua a lavorare con pazienza e tenacia in un contesto così complicato e mutevole senza mai abbandonare le speranze». Con queste parole il sindaco Roberto Ascani ha annunciato il provvedimento assunto con la spinta e il voto unanime dell’intero Consiglio comunale. Entro il 30 novembre, le attività economiche che stanno soffrendo limitazioni e sospensioni all’apertura causa decreto anticovid del 24 ottobre scorso, possono fare domanda di contributo straordinario a fondo perduto attraverso la modulistica disponibile sul sito istituzionale al link. L’avviso riguarda le imprese iscritte alla Camera di Commercio con sede operativa nel territorio comunale appartenenti alle seguenti categorie: somministrazione alimenti e bevande (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), locali da ballo, discoteche e assimilati; palestre e cinema con esclusione delle sale giochi e delle sale scommesse.

Il contributo, dell’entità massima di mille euro, è cumulabile con le altre misure contributive e agevolazioni emanate a livello nazionale e regionale per fronteggiare l’attuale crisi economico- finanziaria. Le domande devono essere compilate e trasmesse al Comune in una delle seguenti modalità: direttamente on-line all’interno del portale SUAP, previa registrazione o accesso con le modalità consentite; scaricando e compilando i campi del modello pdf editabile, inviandolo via PEC a: comune.castelfidardo@pec.it unitamente a una copia dello stesso stampata, sottoscritta e allegando un documento di identità del sottoscrittore. Analoga misura è in corso a beneficio di società e associazioni sportive: il contributo massimo erogabile è di 600 euro a società, la scadenza delle domande è il 2 dicembre. Il bando completo al link.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X