facebook rss

Auto in fiamme, ubriaco il conducente:
denuncia e multa
per violazione misure anti-Covid

SERRA SAN QUIRICO - Nei guai il 30enne ascolano soccorso venerdì sera all'imbocco della galleria della Gola della Rossa. Aveva un tasso alcolemico di gran lunga superiore al limite consentito e si era spostato fuori Comune senza comprovati motivi di necessità
Print Friendly, PDF & Email

 

Oltre ai danni provocati dall’incendio, una denuncia, patente ritirata e multa per aver violato le norme anti-Covid. E’ finita male, oltre ogni aspettativa, per l’automobilista 30enne alla guida della Fiat Panda andata a fuoco, venerdì sera lungo la Ss 76 , nel tratto che attraversa il territorio comunale di Serra San Quirico. Mentre transitava sulla superstrada con direzione Jesi, alla vista delle fiamme il giovane era riuscito ad accostare il mezzo, alimentato a metano, prima di imboccare la galleria della Gola della Rossa verso le 23 di venerdì, quando era stato soccorso dai vigili del fuoco. Al termine degli accertamenti, i carabinieri  della Compagnia di Fabriano, comandanti dal capitano Mirco Marcucci, hanno denunciato il giovane conducente, residente nella zona di Ascoli, avendo riscontrato che secondo il referto degli esami aveva un tasso alcolemico molto elevato, completamente fuori norma. I carabinieri hanno così proceduto a denunciarlo per guida in stato di ebbrezza, con il conseguente ritiro della patente e sequestro del veicolo. Gli hanno inoltre comminato la multa per aver violato le direttive Covid-19 che prevedono per le Marche-zona arancione, una giustificazione per comprovata necessità per gli spostamenti fuori Comune.

Auto a fuoco in superstrada

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X