facebook rss

Vaccinazioni anti-Covid, Mangialardi:
«Siamo al bivio per uscire dalla pandemia
Non devono esserci margini di errore»

VIRUS - Il capogruppo Pd in Consiglio Regionale sulla campagna 'L'Italia Rinasce con un Fiore': «La partita in gioco è fondamentale sia per uscire nel più breve tempo possibile dalla grave crisi sanitaria, sia per iniziare a ridare prospettiva alle tante imprese del tessuto economico»
Print Friendly, PDF & Email

Maurizio Mangialardi

 

«Con la campagna di comunicazione “L’Italia rinasce con un fiore”, il nostro Paese si appresta a entrare in una nuova fase che, già dalle prime settimane del prossimo anno, vedrà la somministrazione dei primi vaccini anti Covid. Si tratta di un momento molto importante, un vero e proprio bivio per uscire da questa pandemia epocale, che in un solo anno ha seminato decine di migliaia di lutti e messo in ginocchio l’economia. Per questo, crediamo necessario, anzi vitale, che la questione sia affrontata con estrema serietà, determinazione e, soprattutto, una gestione che non può e non deve lasciare margini di errore o buchi neri nella macchina organizzativa». Così il capogruppo democrat in Consiglio Regionale Maurizio Mangialardi sull’imminente campagna per sottoporre i cittadini a vaccini anti Covid.  «È indispensabile che anche la Regione Marche – ha continuato Mangialardi – che fino a questo momento non ha certamente brillato per efficienza nella sua azione di contrasto al virus, con una giunta regionale distintasi quasi esclusivamente per le incertezze, le divisioni e le contraddizioni interne, capisca che la partita in gioco è fondamentale sia per uscire nel più breve tempo possibile dalla grave crisi sanitaria, sia per iniziare a ridare prospettiva alle tante imprese del tessuto economico. L’auspicio è che presidente e assessori regionali comprendano l’esigenza di dare già da ora massima copertura mediatica alla campagna di vaccinazione, anche per superare la disinformazione promossa e cavalcata irresponsabilmente dai movimenti No Vax, favorendo poi, quando sarà il momento, un servizio capillare sui territori che consenta in pochi mesi di raggiungere la più alta percentuale possibile di popolazione vaccinata».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X