facebook rss

Trasporto scolastico, Cna:
«Rinnoviamo la nostra disponibilità
a sostegno del Tpl pubblico»

ANCONA - In vista della riapertura delle scuole a gennaio e nel perdurare della pandemia, il responsabile di Cna Fita Ancona si rivolge alla Regione e al prefetto per ribadire che le imprese di noleggio con conducente di bus e auto sono pronte ad affiancare quelle pubbliche
Print Friendly, PDF & Email

Fausto Bianchelli

 

 

 

Alla luce di una possibile riapertura delle scuole il 7 gennaio, dopo le festività, e considerando le problematiche collegate all’assembramento soprattutto nelle fasi di trasporto degli studenti, Cna Fita di Ancona, richiamando l’iniziativa di Cna Marche già avviata nei confronti della Regione nei mesi scorsi, «rinnova con forza, alla Regione Marche ed alla Prefettura di Ancona la disponibilità delle imprese di noleggio con conducente di bus e auto ad affiancare e sostenere le aziende di trasporto pubblico locale nell’erogazione del servizio di trasporto in sicurezza, tenendo conto anche delle limitazioni di capienza imposta per limitare la diffusione della pandemia. L’iniziativa – sottolinea Fausto Bianchelli, responsabile Cna Fita Ancona – nasce col duplice scopo di assicurare il servizio di trasporto degli studenti in procinto di tornare tra i banchi, e delle difficoltà che incontrano nell’offerta le aziende di Trasporto Pubblico. Al tempo stesso di dare una opportunità concreta al settore del trasporto persone privato, tra i più colpiti a livello economico e finanziario dalla pandemia. Abbiamo già raccolto in autunno l’interesse delle imprese private nel mettere a disposizione i mezzi, al fine di partecipare attivamente alla migliore organizzazione del trasporto scolastico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X