facebook rss

Sfuma la vittoria del Tolentino,
il Castelfidardo pareggia nel finale

SERIE D - Tre gli espulsi nella sfida giocata al Mancini, gli uomini di Mosconi passano in vantaggio grazie ad un autogol di Mataloni nel primo tempo. Nella ripresa i biancoverdi pareggiano su rigore con Giampaolo
Print Friendly, PDF & Email

 

Castello-Tole

Il riscaldamento del Tolentino

 

Dopo la cocente sconfitta di Aprilia, il Tolentino getta al vento un’altra occasione e si deve accontentare di un solo punto contro il Castelfidardo, in trasferta. Al Mancini succede di tutto: un clamoroso autogol di Mataloni apre le danze, nella ripresa il doppio giallo di Zeetti per i locali e di Viola per i cremisi, che favorisce il pareggio su rigore di Giampaolo. Nel finale il rosso diretto di Capponi, ma gli uomini di Mosconi non hanno il tempo di pungere per provare a vincere. Il Tolentino quindi sale ad undici punti e resta a metà classifica, ma con una partita ancora da recuperare (quella di domenica scorsa contro l’Olympia Agnonese). Castelfidardo è l’ultimo appuntamento del 2020 dei cremisi, che torneranno in campo il 6 gennaio al Della Vittoria contro il Montegiorgio.

Mosconi-1-325x217

Mosconi, allenatore del Tolentino

La cronaca. Parte fortissimo il Castelfidardo, che fin dalle prime battute è prevalentemente nella metà campo avversaria e impensierisce la retroguardia cremisi: al 3′ Moussadia dal limite scheggia la traversa mentre all’8′ il diagonale di Braconi termina fuori di poco. Poi la sfida diventa alla pari, ma a rompere l’equilibrio è un episodio: al 27′ Ruci avanza e serve Cicconetti che mette al centro per Padovani calibrando male il cross, Mataloni tutto solo appoggia dietro per David ma insacca alle sue spalle l’1 a 0 per il Tolentino. I biancoverdi protestano per un presunto tocco di mano di Ruci che vizia il gol. Gli uomini di Mosconi prendono maggiore fiducia, il Castelfidardo prova a reagire ma i tentativi risultano vani. Al 44′ Capezzani effettua un traversone della destra, Minnozzi controlla in area e spara alto. Al 15′ della ripresa sembra mettersi in discesa la partita del Tolentino. Infatti, già ammonito, Zeetti commette fatto su Padovani, per lui è il secondo e rimedia il rosso. Il Castelfidardo in dieci uomini per il resto del match ma dopo appena cinque giri di lancette Mataloni raccoglie una respinta e di prima intenzione, di sinistro e dalla distanza, fa la barba al palo. Al 27 spunto di Niane, il suo tirocross attraversa lo specchio della porta. Al 38′ Viola atterra Giampaolo in area, l’attaccante fidardense si presenta sul dischetto e non sbaglia: Governali a destra, palla al centro e 1 a 1. Il Castelfidardo cresce e Moussadia prova un diagonale, sfera out. Manca poco al 90′: il Tolentino rischia ma Labriola salva sulla linea, sul ribaltamento di fronte Capponi commette fallo da dietro su Tizi e rimedia il rosso diretto. I sei minuti di recupero non sono sufficienti per il Tolentino per provare gli ultimi attacchi alla porta biancoverde: finisce 1 a 1.

Il tabellino:

CASTELFIDARDO: David, Cusimano, Mataloni, Antongiovanni (10′ s.t. Bracciatelli), Di Dio, Zeetti, Capponi, Fermani (20′ s.t. Monachesi), Moussadia, Giampaolo (45′ s.t. Mancini), Braconi (33′ s.t. Cardinali). A disp.: Belli, Fabiani, Mosca, Rossini, Alla. All.: Lauro.

TOLENTINO: Governali, Viola, Laborie, Bonacchi, Cicconetti (24′ s.t. Niane), Labriola, Tortelli (45′ s.t. Ruggeri) Ruci (35′ s.t. Severini), Padovani, Minnozzi (22′ s.t. Pagliari), Capezzani (17′ s.t. Tizi). A disp.: Dupuis, Stefoni, Strano, Rozzi. All.: Mosconi.

TERNA ARBITRALE: Giacometti di Gubbio (Gentile di Teramo – Bosco di Lanciano)

RETI: 27′ p.t. Mataloni (autogol), 39′ s.t. Giampaolo

NOTE: ammoniti: Giampaolo, Fermani, Braconi. Espulsi: Zeetti al 15′ s.t. (doppio giallo), Viola al 38′ s.t. (doppio giallo), Capponi al 43′ s.t. (rosso diretto). Recupero: 7′ (1’+6′).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X